A Romics con tre nominations!

Sono tre i finalisti Tunué al Concorso Romics dei Libri a Fumetti, che premia le migliori graphic novel pubblicate in Italia:

L’inverno del disegnatore di Paco RocaOctave di Chauvel, Alfred e Walter (vincitori al premio Carlo Boscarato 2011 solo qualche giorno fa al Treviso Comic Book Festival) e Bottecchia di Giacomo RevelliAndrea Ferraris, appassionante storia di Ottavio Bottecchia, primo italiano a vincere la maglia gialla al Tour de France.

Ospiti allo stand Tunué per tutta la durata della manifestazione saranno i fratelli Julien e Mathieu Akita, artisti di origine franco-giapponese, che domenica 2 ottobre 2011 presenteranno Le avventure di Tom Sawyer, riedizione a fumetti in stile euromanga del più famoso classico per ragazzi, il romanzo di Mark Twain, nella versione realizzata con lo sceneggiatore francese Jean-Luc Istin.

Questo volume è il secondo della collana «Tipitondi», dedicata ai giovani lettori, che propone fumetti italiani e internazionali per i ragazzi.

Inoltre vi segnaliamo l’appuntamento sabato 1 ottobre alle 16,45 con i Puffi raccontati da Fabrizio Mazzotta, che quest’anno ha pubblicato con Davide G.G. Caci I Puffi. Storia e successo degli strani ometti blu. Divertente e ricco di curiosità ed episodi inediti, racconta tutto quello che ancora non sapete sulla property creata da Pierre Culliford, in arte Peyo.

L’inverno del disegnatore e Octave vincono al Premio Carlo Boscarato 2011

L'inverno del disegnatore di Paco Roca

Si conclude la bella esperienza del Treviso Comic Book Festival 2011 con due premi da festeggiare.

Nella categoria migliore autore straniero il premio è andato a Paco Roca, per il graphic novel L’inverno del disegnatore. Dopo i successi di Rughe e de Le Strade di Sabbia, Roca narra le gesta di un gruppo di disegnatori e della loro difficile condizione nella casa editrice spagnola Bruguera, ai tempi della Spagna Franchista.

Nella categoria miglior fumetto per bambini a conquistare il premio è stato Octave, L’integrale di Chauvel, Alfred, Walter, il capolavoro dedicato ai più piccoli che ha inaugurato la collana «Tipitondi» .

Curiosi di vedere i premi? Eccoli qui, in uno scatto estemporaneo:

Tanti complimenti agli autori!

Al Treviso Comic Book Festival con Gud

Questo fine settimana, il 24 e il 25 settembre 2011 siamo all’ottava edizione del Treviso Comic Book Festival.

Ospite Daniele “Gud” Bonomo, che incontrerà i lettori, disegnerà e farà tante, tante dediche sul suo ultimo libro uscito, Gaia Blues, una storia suona come una tenera canzone a fumetti.

Un linguaggio universale per un tema che ci accomuna tutti quanti: il destino del nostro pianeta, Gaia! Perché raccontare del rapporto conflittuale tra l’uomo e la Terra? Gud ci ha detto:

«Perché sono convinto che possiamo ancora salvare questo mondo, e il fumetto, senza parole, può essere un buon mezzo per trasmettere un messaggio alle nuove generazioni. Un po’ troppo effetto messia? Diciamo che provo a fare qualcosa… :)»


E insieme alla storia romantica e colorata di Gaia Blues troverete ad attendervi al nostro stand tutte le altre novità, dall’ultimo graphic novel di Paco Roca, L’inverno del disegnatore, al saggio su I Puffi. Storia e successo degli strani ometti blu di Davide G.G. Caci e Fabrizio Mazzotta.

logo treviso comic book festival 2011

Siamo inoltre felicissimi di essere presenti tra le nomination del Premio Carlo Boscarato 2011 come migliore realtà editoriale italiana e rinnoviamo il nostro in bocca al lupo agli autori  Paco Roca ( nomination migliore autore straniero per L’inverno del disegnatore), Gud ( migliore autore unico italiano per Gaia Blues) e Chauvel/Alfred/Walter (miglior libro per bambini/ragazzi con Octave, l’integrale).

 

 

La storia dei Puffi come non ve l’hanno mai raccontata

Siete pronti a «puffare»?

Come raccontano gli autori Davide G.G. Caci e Fabrizio Mazzotta nella breve introduzione a I Puffi. Storia e successo degli strani ometti blu, per un successo planetario che dura da più di cinquant’anni come quello dei Puffi ad oggi ancora non era possibile reperire tra gli scaffali un saggio dedicato a questi piccoli omini blu. Per sapere tutto, ma proprio tutto, sui beniamini della vostra infanzia!

Conoscete la vera storia di Puffetta? Sapevate che il linguaggio dei Puffi con il loro onnipresente «puffare» non fu esente da critiche da parte degli editori?

Di stampo prettamente divulgativo, divertente e ricco di curiosità ed episodi inediti, questo saggio risponde a questi e molte altri quesiti a proposito della property creata da Pierre Culliford, in arte Peyo.

Curiosi? Cominciate a sfogliare questo piccolo estratto in anteprima!

WOW! La Banda Putiferio al museo del fumetto di Milano

Il paradiso delle trottole AAVV

Una serata speciale a Milano venerdì 23 settembre 2011, ore 19.00, presso la sede di WOW Spazio Fumetto, il museo del fumetto di Milano in Viale Campania 12, con il concerto, presentazione del libro e ricco buffet per festeggiare la Banda Putiferio e alcuni degli artisti che hanno partecipato al progetto del libro-cd Il paradiso delle trottole edito Tunué.

E poi tanti fumetti e una session di disegno live con Akab, Lola Airaghi, Davide Barzi, Luca Enoch, Danilo Loizedda, Marco Manini, Lucho Villani. La serata è moderata da Adriano Barone.

Il paradiso delle trottole è un volume di storie illustrate, dove si racconta tra fumetti e musica, il bizzarro mélange tra l’attualità più stretta (le figure del lavoro precario, ad esempio, ma più in generale l’immersione nel sociale) e un’inattualità programmatica e conclamata, tipica di una banda musicale popolare.