Nocturno: ai confini della notte con Tony Sandoval

Nocturno è un’opera ricca di pagine magiche e mozzafiato, che nascono dal cuore dell’autore messicano Tony Sandoval. Un’atmosfera imbevuta di ribellione giovanile, musica heavy metal, e forti emozioni, in un ritmo ipnotico per un’avventura ai confini della notte. In uscita dal 12 aprile.

Puoi vincere una copia del volume partecipando al nostro contest!

Il contest è chiuso: scopri se hai vinto

Seck Night “che cammina coi morti” è un tenebroso musicista rock, la cui mente è legata allo spirito del padre, morto dieci anni prima. Scappato dai familiari che gli rendono una vita impossibile, si lega a Red, amico di infanzia con cui condivide la passione per la musica, iniziando una nuova avventura e vive una storia d’amore tormentata con la giovane giornalista Karen, un legame magico, che non si spezzerà mai, tra sogni e incubi notturni.

 

“Vederti mi ha fatto provare vertigini e una gran paura.
E una voglia immensa di abbracciarti e baciarti senza pietà”.

 

nocturno


La forza di Nocturno è la potenza espressiva del grande talento di Tony Sandoval, che emerge in ogni pagina, passando con disinvoltura da uno stile all’altro, da una tecnica all’altra, in funzione della narrazione. L’immaginazione straripante, le immagini oniriche, allucinate, in qualche modo debitrici di un immaginario alla Lovecraft, cupo e intenso.

Un volume unico, questo dell’edizione italiana, che raccoglie le due – uscite a distanza di un anno l’una dall’altra – dell’edizione originale in un’opera completa e imperdibile.

I temi trattati sono quelli universali della perdita dell’innocenza, della vendetta, l’amore e la morte. I lettori accompagneranno la discesa delle tenebre di Seck, nelle sue visioni legate al mondo degli spiriti –  Nocturno è un’entità che cammina con i morti – in un’esperienza che mette in contatto con i demoni del passato.

E si tufferanno nell’inconscio tra i mostri marini che popolano gli incubi di Karen, la giovane giornalista amata da Seck, legata a lui quasi telepaticamente.

Colonna sonora di questa incredibile avventura il ritmo duro del rock heavy metal, una passione per la musica che lega tutti i protagonisti della vicenda, influenzando il loro destino.

Nocturno_Tony Sandoval_interno_dettaglio

FFF OFF – Hellzarockin’ al Future Film Festival di Bologna

FFFOFF breve Hellzarockin' 30marzo2012 Bologna

Evento OFF al Future Film Festival di Bologna la presentazione di Hellzarockin’. Cinque miti del rock come non li avevate mai visti un’elettrizzante e spassosa incursione nei grandi misteri della storia della musica raccontati in fantastorie a fumetti, surreali e deliranti, uscite dalla penna dello scrittore bolognese Gianluca Morozzi, e realizzate, da un’idea di Michele Petrucci, insieme ad un gruppo di talentuosi disegnatori italiani come Sergio AlgozzinoGiulia SagramolaJacopo Vecchio e Bianca Bagnarelli.

Appuntamento 30 marzo alle ore 18,00 da Modo Infoshop, Via Mascarella, 24 (Bologna). Ci saranno Gianluca Morozzi, Michele Petrucci e Jacopo Vecchio.

Info. 051 5871012

 


30 marzo 2012 ore 18:00

FFF OFF – Hellzarockin’. Con Gianluca Morozzi, Michele Petrucci e Jacopo Vecchio. Modera Andrea Antonazzo.

Modo Infoshop, via Mascarella 24 – 40126 Bologna

 

 

Hellzarockin’. Cinque miti del rock come non li avevate mai visti.

Hellzarockin'. Cinque miti del rock come non li avevate mai visti

Avreste voluto sapere cosa accadde durante il famoso “lost weekend” di John Lennon? Ozzy Osbourne ha davvero mangiato un pipistrello vivo? E qual è la leggenda della “presunta morte” di Paul McCartney? Troverete le risposte a questi e altri miti nelle cinque psichedeliche storie di questo volume, dedicato a tutti gli amanti del rock, del fumetto e delle invenzioni più strampalate e genialoidi.

Hellzarockin’. Cinque miti del rock come non li avevate mai visti è un’elettrizzante e spassosa incursione nei grandi misteri della storia della musica raccontati in fantastorie a fumetti, surreali e deliranti, uscite dalla penna dello scrittore bolognese Gianluca Morozzi, e realizzate, da un’idea di Michele Petrucci, insieme ad un gruppo di talentuosi disegnatori italiani come Sergio Algozzino, Giulia Sagramola, Jacopo Vecchio e Bianca Bagnarelli.

– Hellzarockin’ o Hellzapoppin?

Il fumetto prende in prestito il nome dal film del 1941, Hellzapoppin’, famoso per l’innovativo uso del non-sense e dell’assurdo che rompeva del tutto con gli schemi del cinema classico, tanto da diventare una pellicola di culto entrata nell’immaginario collettivo.
Con lo stesso spirito psichedelico e delirante Hellzarockin’ indaga nei grandi misteri della storia del rock raccontando retroscena imprevedibili e futuri immaginari legati alle leggende della storia della musica.

hellzarockin'

– Cinque mostri sacri per un fumetto che suona rock!

ozzy osbourne_sergio algozzino
Ozzy Osbourne disegnato da Sergio Algozzino

Ozzy Osbourne (Birmingham, 3 dicembre 1948), è un cantante, compositore e attore britannico, frontman dei Black Sabbath e poi solista di grande successo, definito anche il “padrino dell’heavy metal”.

Suona così: Black sabbath – Paranoid

motley crue_bianca bagnarelli
Il cantante dei Motley Crue visto da Bianca Bagnarelli

Mötley Crüe, gruppo heavy metal, si sono formati nel 1981 a Los Angeles. Noti per la vita piena di eccessi e trasgressioni.

Suonano così: Motley Crue – Dr. Feelgood

john lennon _jacopo vecchio
John Lennon disegnato da Jacopo Vecchio

John Lennon (Liverpool 1940 – New York 1980) storico fondatore dei Beatles, cantautore , compositore, poeta e attivista britannico, cantautore solista dopo lo scioglimento dei Fab4.

Suona così: John Lennon – Imagine

bob dylan_giulia sagramola
Bob Dylan disegnato da Giulia Sagramola

Bob Dylan, (Duluth, 24 maggio 1941), Robert Allen Zimmerman, questo il suo nome completo, cantautore e compositore statunitense.
Distintosi anche come scrittore, poeta, pittore, attore e conduttore radiofonico.

Suona così: Bob Dylan – Like a rolling stone

paul_mccarthney_michele petrucci
Paul McCarthney disegnato da Michele Petrucci

(Sir) Paul McCartney (Liverpool, 18 giugno 1942) componente dei Fab4,  cantante, compositore, musicista, polistrumentista, produttore discografico e cinematografico.

Suona così: Paul McCartney – Maybe I’m Amazed

 

– Gli autori

Gianluca Morozzi, (Bologna, 1971). Vive a Bologna. Ha raggiunto il grande pubblico grazie al romanzo Blackout. Nella sua produzione numerosi racconti, in cui sono frequenti i riferimenti alla fede calcistica per il Bologna FC e – soprattutto – la musica. Ha pubblicato i romanzi Dieci cose che ho fatto ma che non posso credere di aver fatto, però le ho fatte, Accecati dalla luce e la raccolta di racconti Luglio, agosto, settembre nero, tutti usciti da Fernandel. Per Guanda: Blackout, L’era del porco, L’Emilia, o la dura legge della musica, Despero e il graphic novel Il vangelo del coyote, oltre a Colui che gli dei vogliono distruggere e FactorY. Nel 2011 esce, per Guanda, il romanzo Chi non muore.

Michele Petrucci, (Pesaro-Urbino, 1973). Vive nelle Marche. Ha pubblicato i fumetti Keires (Innocent Victim, 1999), Sali d’argento (Innocent Victim, 2000), Nel 2001 ha illustrato  il volume I giochi della morte (Saldapress) su testi del poeta Mario Corticelli. Vincitore del premio «Nuove Strade» (2002). A seguire Numeri (Magic Press, 2003) e, insieme a Giuseppe Camuncoli su testi di Gianluca Morozzi, Il vangelo del coyote (Guanda, 2007), FactorY su testi di Gianluca Morozzi (Fernandel 2009). Per Tunué ha pubblicato Metauro (2008) premio «Attilio Micheluzzi» per la sceneggiatura al Napoli Comicon (2009) e Il brigante Grossi e la sua miserevole banda (2010). I suoi libri sono tradotti anche in Francia e negli Stati Uniti.

Sergio Algozzino, (Palermo, 1978). Inizia la sua attività su Fandango e Piccoli Brividi di Panini Comics. Nel 2004 inizia la sua collaborazione con Red Whale, sia come disegnatore che come colorista o supervisore. Lavora a Spider Gek, strip che compare ogni mese su Spider-Man, delle edizioni Panini Comics (2004). Dal 2006 pubblica ogni mese, sul Lanfeust Magdella (Soleil Edition), le strip di Epictete scritte da Guillaume Bianco. Nel 2009 esce in Francia il primo volume monografico di Epictete. Nel 2008 pubblica Ballata per Fabrizio De Andrè, volume che omaggia il grande cantautore genovese. Fra il 2008 e il 2009 pubblica per la 001 Edizioni i volumi Pioggia d’estate e Comix Show. Dal 2010 scrive e disegna L’Etrangèr una nuova strip, ancora in corso, per il Lanfeust Mag della Soleil Edition.

Giulia Sagramola, (Fabriano, 1985) Dal 2004 al 2009 ha comunicazione visiva all’ISIA di Urbino. Il quinto anno lo ha passato in Erasmus a Barcellona, dove ha frequentato il corso d’illustrazione all’Escola Massana. Disegna storie a fumetti e lavora come illustratrice freelance. Si diverte a lavorare anche con l’animazione, grafica, serigrafia, fare pupazzi di stoffa e altre creazioni autoprodotte. Ha collaborato con Einaudi, Topipittori, The New Yorker, Coconino Press, Mondadori e Tunué. Il suo blog a fumetti nel 2008 è diventato un libro, Milk and Mint. Insieme a Cristina Spanò ha fondato Teiera, una etichetta indipendente di fanzine, per la quale impagina e rilega a mano piccoli libri. Nel 2011, è uscito per Topipittori il romanzo a fumetti Bacio a cinque, un’autobiografia dei suoi primi 10 anni di vita. Attualmente vive a Bologna.

Jacopo Vecchio, (Pavia, 1981) Nato nel 1981 tra le nebbie del Pavese, scopre abbastanza presto la passione per il disegno e l’illustrazione. Lavora nella pubblicità e nella grafica collaborando con diverse agenzie, pubblica su riviste di settore come Mono (Tunué) e si dedica all’insegnamento del fumetto per i ragazzi nella sua città. Nel 2011 ha pubblicato per Renoir Comics Chi ha visto quel panda? Con la sceneggiatura di Davide Morando.

Bianca Bagnarelli, (Milano, 1988) Nata a Milano, oggi vive e lavora a Bologna dove collabora con il gruppo Delebile, pubblicando come illustratrice e fumettista.

Rassegna stampa

Icona PDF Hellzarockin’ di Umberto Ruffino, ItalNews

Icona PDFAlt Comics_ Hellzarockin di Marco Fruttaruolo, Enquire

Icona PDFHellzarockin’ di Alessio Belli, Flanerì

Icona PDF Niente trucchi: Hellzarockin’, dall’ipad alla carta di Michele Petrucci, Michele Petrucci blog

Icona PDFHellzarockin’ a comic on Bob Dylan di Giulia Sagramola, Giulia Sagramola blog

Icona PDFHellzarockin’ e le leggende della musica, I miti del rock in formato fumetto alla libreria Feltrinelli di Erika Gardumi, Bologna Cult

Icona PDF“Hellzarockin’”, Gianluca Morozzi racconta 5 leggende del rock a fumetti di Andrea Bressa, Libri – Panorama.it

Icona PDF Hellzarockin’, i miti del rock rivivono in un fumetto irriverente di Daniele Vecchio, Comics | Blog.it

Icona PDF Hellzarockin’ di Gianfranco Staltari, Horror Magazine

Icona PDF Hellzarockin’ … Grazie Tunué! di Anna Bossi, Tau Beta

I vincitori dei contest per Italia da Fumetto e Girls with Guns

Tunué eventi

Anche questa settimana in tanti avete  giocato con noi,  per aggiudicarvi una copia delle nostre ultime novità nei contest dedicati alla saggistica: da una parte Girls with Guns, saggio pop della collana Frizzz, scritto da Maurizio Landini e dall’altra Italia da fumetto, per la collana lapilli, viaggio nel giornalismo a fumetti scritto dal giornalista Francesco Fasiolo.

Si aggiudica una copia di Girls with Guns:

Federico Golfarini

Si aggiudica una copia di Italia da fumetto:

Caterina Bonora

 

Complimenti e buona lettura ad entrambi, e ricordiamo a tutti che il nuovo contest è aperto, per vincere una copia del fumetto più rock del catalogo: Hellzarockin. Cinque miti del rock come non li avevate mai visti!

 

Inoltre c’è  una buona notizia ….

Utilizza il tuo codice sconto:

Tunué infatti, anche questa volta mette a disposizione di tutti coloro che hanno partecipato ma non hanno vinto il  contest, uno sconto del 15% per gli acquisti su tutto il catalogo!

Per avere lo sconto occorre visitare il nostro shop online, il Tunué store, selezionare il/i prodotto/i  preferito nel vostro carrello e digitare nell’apposito campo il codice sconto: CONTEST.

 


Italia da fumetto: presentazione a Roma

Giovedì 22 marzo, alle ore 19:00, sarà presentato a Roma, presso la libreria Altroquando, in Via del Governo Vecchio, 80 – Piazza Pasquino – il saggio Italia da fumetto. Graphic journalism e narrativa disegnata nel racconto della realtà italiana di ieri e di oggi, con l’autore Francesco Fasiolo, modera l’incontro Luca Raffaelli, giornalista di La Repubblica.

Italia da fumetto si occupa della tendenza più importante degli ultimi anni di fumetto italiano: la volontà di raccontare storia, cronaca, cultura del nostro paese.

Francesco Fasiolo indaga sull’argomento cercando di stabilire, con una panoramica sui più importanti esempi stranieri – da Palestina di Joe Sacco ai lavori di Delisle, Rall, Guibert, ecc… – cosa può essere definito graphic journalism e cosa no.

E poi esamina, caso per caso, come si è manifestata a gran voglia di raccontare e raccontarsi a fumetti degli autori italiani passando dalla cronaca alla fiction, dai graphic novel autoriali di Gipi o Igort per esempio come nei prodotti seriali.

Oggi infatti ci sono serie ed eroi “italiani”: ad esempio, Volto Nascosto è la prima serie Bonelli con protagonisti italiani – ma anche altri personaggi iniziano a vivere le loro avventure in Italia – in controtendenza con l’abitudine, analizzata con attenzione da Fasiolo, di ambientare in contesto stranieri (pensiamo a Tex, Diabolik, Dylan Dog, ma anche a praticamente tutta la produzione Bonelli)

Un volume che catturerà l’attenzione degli appassionati di fumetto ma anche dei semplici curiosi, anche grazie alle numerose interviste presenti a disegnatori e sceneggiatori.

Presentazione e aperitivo con l’offerta della libreria 3×2 sull’ottima scelta di birre a disposizione.

 

Italia da fumetto
Graphic journalism e narrativa disegnata nel racconto della realtà italiana di ieri e di oggi
con Francesco Fasiolo e Luca Raffaelli
giovedì 22 marzo 2012
ore 19:00
presso la libreria Altroquando
Via del Governo Vecchio, 80 [Piazza Pasquino]
00186 – Roma
http://www.altroquando.com/