Il piccolo Pierre, storie disordinate

Il nuovo volume della collana per ragazzi e young-adult Tipitondi di Tunué è un concentrato di fantasia e avventura che entusiasmerà genitori e ragazzi, sia per la storia raccontata che per la ricchezza di contenuti extra: studi, schizzi, omaggi e una serie di esilaranti gag. Scritto da Corrado Mastantuono e disegnato da Stefano Intini – due grandi professionisti Disney (e non solo) – questo graphic novel sarà un must-have per ogni appassionato di fumetti.

ACQUISTA IL GRAPHIC NOVEL CON LO SCONTO DEL 15%:

Aggiungi al carrello

LEGGI L’ANTEPRIMA:

 

La trama

Pierre è un bambino gentile, studioso e pieno di buon senso. Vive con il babbo, il signor Troiscrapaudes, uomo d’affari, e con la tata tedesca, la signorina Ingrid. Non ha amici ma non è mai solo, visto che, volente o nolente, Pilar è sempre accanto a lui, pronto a cacciarsi nei guai. Pilar, il suo diavolo custode.

Gli autori

Corrado Mastantuono è nato a Roma il 20 dicembre 1962. Nel 1980 si diploma all’Istituto Nazionale per la Cinematografia e la Televisione come disegnatore di cartoni animati, attività che lo forma professionalmente e che svolge dal 1980 al 1989. Nel 1990 debutta sul n. 92 de l’Eternauta che, insieme all’altra rivista della stessa casa editrice, Comic Art, segna il passaggio nel mondo del fumetto. Nello stesso anno esordisce su “Topolino” n.1805 con la storia Zio Paperone e l’unica giovialità. La collaborazione con la Walt Disney lo porta sulle pagine di “Minni & company”, “Giovani Marmotte”, “PK”, “MM” . Nel 1997 con la storia Paperino e la macchina della conoscenza (Topolino n.2172) partorisce il personaggio Bum Bum Ghigno. Dal 1993 fa parte dei disegnatori della casa editrice Bonelli collaborando alle testate “Nick Raider” e “Magico Vento” sia alle storie che alle copertine. Con lo speciale n.”21, “Il Profeta Walpai” (07.2007), si dedica ai disegni della testata storica “Tex”. Approda al mercato francese come disegnatore, con il fantasy Elias il maledetto per la casa editrice Les Humanoïdes Associés (07.2004), edito in Italia da Vittorio Pavesio.

Stefano Intini è nato il 2 ottobre 1968, e collabora con la Disney dal 1989. Disegnatore di storie e copertine per “Topolino” e altre testate Disney, ha partecipato alla nascita di “PK New Adventure”. Figurano tra le sue collaborazioni le storie a fumetti per l’albo “Prezzemolo” e illustrazioni per il merchandising di Gardaland, i lavori con la casa editrice Comic Art, per la quale disegna un’avventura di “Yellow Kid” e quelli con la rivista francese “Pif” con storie dei personaggi Pif ed Hercule. Ha all’attivo anche lavori di grafica pubblicitaria, con l’ideazione di mascotte per aziende, tra le quali la GIBUS e Doctor Lens. Per la Dal Negro ha disegnato un Gioco dell’Oca e una Tombola e per Gallucci Editore il libro Ciao Mare e i I Sette Nani. Ha pubblicato strisce e vignette per il supplemento umoristico de “L’Unione Sarda” e illustrazioni per il supplemento Junior e per la rivista “Piccole Impronte” della Lav.

RASSEGNA STAMPA:

Il piccolo Pierre,  Annuario del fumetto
Il piccolo Pierre
, SbamComics
Il piccolo Pierre di Pia Ferrara, Fantasy Magazine
Tunué presenta: Il piccolo_Pierre, dagli autori Disney Mastantuono e Intini, LoSpazioBianco
Pierre e il suo diavoletto custode: sono guai da Tipitondi di Ilaria De Vita, Hey Kiddo

 

 

Doomboy di Tony Sandoval

«Ti darò un nome segreto. Ma devi fare attenzione perché è un nome speciale: Doomboy».

Doomboy di Tony Sandoval é volume che appare per la prima volta in Italia nella seconda edizione rinnovata, nel formato 19,5×27 cm della collana «Prospero’s EXTRA», quasi in contemporanea con l’uscita oltralpe, dopo la presentazione in anteprima al Festival Internazionale del fumetto di Angoulême (31 gennaio – 3 febbraio 2013).

ACQUISTA SUBITO in PREORDINE
Aggiungi al carrello

Una storia su come si impara a dire addio, in quel meraviglioso e terribile periodo della vita che è l’adolescenza. Nessuno sa chi è Doomboy, non ci sono registrazioni o dischi in giro. La sua incredibile musica, dal potere magico, che incanta tutti i ragazzini di una sperduta cittadina di provincia, la si può ascoltare solo se si è incredibilmente fortunati, sulle frequenze instabili di una radio pirata.
Forse è solo il canto di un cuore spezzato dalla perdita, quello un adolescente solitario, un ragazzo che deve imparare come si fa a dire addio al suo amore, anche se sembra impossibile.

La trama
D è un ragazzino solitario che strimpella tutto il giorno la chitarra e condivide la sua passione con gli amici di una cittadina di provincia. Sconvolto da un lutto, decide di trovare un modo per superare la perdita cantando una canzone di addio alla sua amata. La melodia, diffusa accidentalmente, incanta tutti quelli che l’ascoltano e diventa per lui la via da percorrere verso la guarigione.

Tony Sandoval (Esperanza, Messico, 1973). Ha lavorato in agenzie di grafica e design, per poi approdare all’illustrazione e al fumetto. Si è occupato di libri per l’infanzia e illustrazioni editoriali a Città del Messico. Trasferitosi in Europa, inizia a pubblicare in Francia con le edizioni Paquet e nel 2005 esce il suo primo libro, Veille Amerique. In Italia Tunué pubblica per la prima volta le sue opere nel 2011 con il graphic novel Il cadavere e il sofà, seguito da Nocturno e dal graphic novel per ragazzi Oltre il muro (collana Tipitondi), entrambi nel 2012.

Fiato Sospeso vince il premio Orbil Balloon 2013

Librerie Indipendenti ragazzi quest’anno ha dedicato per la prima volta un’attenzione tutta particolare al fumetto da cui è nata l’idea del Premio Orbil Balloon, assegnato dai librai dell’Associazione Librerie Indipendenti Ragazzi a due fumetti di qualità scelti tra i tanti che sono stati letti, il premio prevedeva due sezioni distinte per fasce d’età e  Tunué si è aggiudicata il premio per la fascia 11/14 anni, grazie a questo riconoscimento il graphic novel  e i suoi autori  Silvia Vecchini e Sualzo, avranno lunga vita anche presso le librerie del circuito.

Fiato sospeso è un libro che parla di un percorso difficile come l’adolescenza descrivendo i passi che sono un inizio, una spinta, un tuffo da un trampolino sicuro (la famiglia, le abitudini dell’infanzia, le cure ricevute…) verso un mondo nel quale ciascuno deve trovare il suo modo di stare a galla, procedere, immergersi e risalire, attraversare.

Sul blog Tunué Tipitondi troverete altri dettagli sul premio, sui nostri autori Silvia Vecchini e Sualzo, sullo sviluppo che il graphic novel ha vissuto diventando cortometraggio, vi invitiamo anche a sfogliare l’opera:

 

 

Il sondaggio Tunué sulla lettura di fumetti

E’ attivo il sondaggio Tunuè creato per conoscere le preferenze, i gusti, le necessità dei lettori in merito al mondo del fumetto.

Tunuè, casa editrice attenta e sensibile alle esigenze dei propri lettori, indice il sondaggio che permetterà agli utenti di esprimere la propria opinione in uno spazio anonimo e di riflessione per approfondire argomenti importanti e tastare la temperatura della situazione attuale.

La costante e sistematica presenza nelle fiere dedicate al mondo del fumetto, la ricezione delle vostre segnalazioni nei social network, il contatto con i punti vendita, sono un ottimo anello di congiunzione tra il lettore e la casa editrice, con questo sondaggio vogliamo approfondire ancor di più questo legame.

Tunué si è interrogata e ha interrogato in merito alla direzione presa dalla scelta dei lettori: dove comprano, quanto spendono, da cosa sono attratti. Siamo partiti dal presupposto che la qualità dell’edizione sia una condizione imprescindibile per tutti gli editori di graphic novel, così come l’eccellenza della traduzione e la mancanza di refusi, quindi abbiamo spinto il nostro focus sulle caratteristiche che riteniamo siano maggiormente pertinenti alla nostra indagine

I risultati costituiscono un ottimo resoconto importante sia per noi editori sia per gli appassionati e verranno resi noti quanto prima.

 

RISPONDI AL SONDAGGIO

 

 

Cassandra a Milano

«Cassandra», il graphic novel urbano dalle atmosfere noir di Leonardo Valenti e Marco Caselli, tratto dal racconto giallo, intenso e feroce del popolare scrittore Giancarlo De Cataldo – apparso nella raccolta Teneri assassini di Einaudi – sarà presentato a Milano il 24 febbraio 2013 alle ore 19:00 con un evento al Ligera, il locale più unico che raro di via Padova 133.

Ci saranno gli autori, con cui scambiare quattro chiacchiere, chiedere curiosità, dediche e disegni sulle copie dei volumi (per l’occasione al prezzo scontato di 12 euro) e  il live painting del bravissimo Marco Caselli, durante la serata realizzerà un’opera che andrà in regalo per sorteggio ad uno dei fortunati che avranno acquistato il libro e ancora un invitante buffet, con l’atmosfera di uno dei migliori DJset milanesi.

L’ingresso è gratuito, l’appuntamento è il 24 febbraio presso Ligera in via Padova 133, ore 19:00. Non mancate! E se ancora non conoscete «Cassandra», vi invitiamo a sfogliare l’anteprima online:

 

Aggiungi al carrello

Presentazione Cassandra a Milano
Chiacchiere, dediche, live painting, e dj set con Leonardo Valenti e Marco Caselli

Ligera
via Padova 133 – Milano
http://www.ligera.it/
Ufficio stampa Tunué
ufficiostampa@tunue.com