Viola giramondo diventa una statuetta

Molti di voi già lo sanno, in libreria vi aspetta tutta la poesia di una delle storie a fumetti più emozionanti mai uscite negli ultimi anni: Viola giramondo degli autori Disney Stefano Turconi e Teresa Radice, giunto alla sua seconda ristampa.

viola_cover_store

Per festeggiare il grande successo di questa storia, abbiamo creato la statuetta del personaggio di Viola Vermeer, protagonista del graphic novel, in tiratura limitata di 50 pezzi, colorata interamente a mano, che è acquistabile presso lo store Tunué.

IMG-20150427-WA0044

 PER ACQUISTARE NEL NOSTRO STORE LA STATUETTA DI VIOLA CLICCA QUI

Il viaggio di Viola continua…

I Supereroi del fumetto!

L’Enciclopedia Treccani riporta così la definizione, oggetto di questo focus on:

supereròe s. m. [comp. di super- e eroe]. – Personaggio immaginario, nato nell’ambito dei fumetti per ragazzi e poi trasferito nel cinema, dotato di forza muscolare, di capacità sensoriali e talvolta di capacità intellettuali straordinarie e sovrannaturali, che si assume il compito di proteggere l’umanità da catastrofi naturali o accidentali e, soprattutto, di combattere pericolosi e astuti criminali, di fronte ai quali le regolari forze dell’ordine risultano impotenti (i supereroi più noti sono Superman, introdotto in Italia nell’immediato dopoguerra col nome di Nembo Kid,Spider-Man, italianizzato in Uomo Ragno, Batman, ecc.)”.

Il fenomeno del supereroe attuale prese piede negli Stati Uniti con le publicazioni dei cosiddetti comics: nel 1938 Jerry Siegel e Joe Shuster su Action Comics n.1, diedero vita a quello che oggi è un mito di fondazione dei comics e del genere supereroistico, Superman!
Se si pensa alla parola supereroe” viene subito in mente quello sopracitato, oppure Batman, creato nel 1939 da Bob Kane e Bill Finger e pubblicato nella rivista Detective Comics n.27. Tutto questo accadde nel primo periodo chiamato Golden Age.
Nella Silver Age Stan Lee, l’allora vice-redattore/autore della Atlas Comics di Goodman, assieme agli artisti del calibro di Steve Ditko e Jack Kirby, si riunirono per creare delle vere e proprie icone pop del fumetto e non solo, icone quali Spider Man, I Fantastici Quattro e Hulk.
Il fenomeno dei supereroi è cresciuto fortemente con i cinecomics, lungometraggi che riprendono le gesta degli eroi di carta dei vari Bob Kane e Stan Lee per citarne alcuni.

Semplice di Stefano Simeone: graphic novel d’esordio del giovane talento Stefano Simeone. Il protagonista di questa storia è Mario, un giovane che sogna di essere un imponente supereroe dei fumetti preferiti.
Il suo potere più grande? L’immaginazione.
Questa è una storia supereroistica di provincia che terrà con il fiato sospeso il lettore.

L’Eroe 1 e 2 di David Rubín: epopea dell’autore spagnolo, che riprende in chiave supereroistica delle dodici fatiche di Ercole. In questi due volumi sono contenuti diversi omaggi alla Golden Age e al monumentale Jack Kirby, riconosciuto come il Re dei comics.
L’Eroe è pubblicato in due tomi, poi raccolto in un cofanetto in edizione limitata (199 copie) con disegno.

semplice_cover_HR
eroe1_cover_FO_1000H

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

eroe2_cover_FO_1000H

TunuéLab World Illustrations presenta Joslin

A cura di Michele Garofoli

Bentornati a TunuéLab: World Illustrations una piccola rubrica che permette ai giovani e futuri fumettisti del TunuéLab di scoprire alcuni dei migliori autori e disegnatori mondiali, alcuni famosi, alcuni meno e alcuni che magari presto lo diventeranno. Oggi ospitiamo l’artista Joslin. Buona visione.

JOSLIN

2

Se volete contattarmi qui il mio link: Michele Garofoli

Il fumetto storico

Nei graphic novel molto spesso vengono raccontati con estremo tatto, i periodi storici che hanno segnato diverse epoche e le diverse generazioni; arrivando a quelle che sono le situazioni politiche e sociali attuali. Al contesto in cui oggi, tutti noi apparteniamo.
Ma prima di questo presente, quali sono state le fasi storiche più salienti e non solo?
Tantissimi autori si sono cimentati nel genere del fumetto storico, nel nostro catalogo si è parlato spesso degli anni del Franchismo, con dei soggetti tratti da celebri romanzi quali Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi e del Premio Strega 2010, Canale Mussolini di Antonio Pennacchi.

Sostiene Pereira di Marino Magliani e Marco D’Aponte: trasposizione malinconica a fumetti del romanzo Premio Campiello 1994 di Antonio Tabucchi. Il titolo è ambientato nel 1938 nel pieno regime dittatoriale di António de Oliveira Salazar.

Canale Mussolini di Mirka Ruggeri, Graziano e Massimiliano Lanzidei: il graphic novel è tratto dal romanzo Premio Strega 2010 di Antonio Pennacchi. Lo sfondo storico in cui si muove la vicenda è il periodo fascista e delle due guerre mondiali.

I solchi del destino di Paco Roca: l’autore di Valencia ha impiegato due anni per redigere questo documento storico a fumetti sugli anni del Franchismo. Il protagonista di questo suo reportage è Miguel, figura eroica della Guerra Civile spagnola, ma nessun archivio riporta le gesta di questo personaggio. Per quale motivo?

L’inverno del disegnatore di Paco Roca: è una minuziosa ricostruzione storica su un gruppo di disegnatori vissuto nel pieno della dittatura di Francisco Franco. Un romanzo a fumetti che si presenta come un inno alla libertà.

La Scimmia di Hartlepool di Jérémie Moreau e Wilfrid Lupano: secondo una leggenda, venne ritrovata sulle coste di Hartlepool (Inghilterra) una scimmia su una nave francese naufragata.
La Scimmia di Hartlepool è una potente favola drammatica sul razzismo e sul nazionalismo guerrafondaio.

Stay tunued!

 


pereira_cover_HRcanale_cover_HR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

solchi_cover_HRPROSPERO_34_inverno_cover

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

11133912_10153329442919683_7360634415921938201_o

#ioleggoperché – Giornata Mondiale del Libro

Buongiorno!
Sappiamo bene tutti che oggi, 23 aprile, è la Giornata Mondiale del Libro.
Per i lettori si tratta di una iniziativa  importantissima, perché hanno il particolare compito di incuriosire chi non legge per niente, e chi legge poco.
Qui vi riportiamo il comunicato dell’iniziativa:


“Una grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura rivolta ai futuri lettori, fondata sulla passione dei lettori di ogni età ed estrazione.
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore.
Il 23 aprile 2015 in Italia sarà il giorno di #ioleggoperché, un’iniziativa dell’Associazione Italiana Editori in cui i protagonisti sono i libri e i lettori.
L’obiettivo è di stimolare chi legge poco o chi non legge: parliamo di ben più della metà degli italiani.
Abbiamo deciso di incuriosirli, con l’aiuto dei lettori.
Abbiamo deciso di farlo in modo originale ed efficace.
Abbiamo deciso di mettere al centro di questa iniziativa i libri, le persone, tutti gli organismi e le iniziative che hanno a cuore la lettura e, in generale, la cultura”.

In occasione di questa iniziativa, oggi saremo alla Biblioteca Casa dei Bimbi di Roma con la nostra Simona Binni, autrice di Amina e il Vulcano.