Canale Mussolini presentato presso la sede di Latina Bene Comune

Sceneggiatori e autori del graphic novel Canale Mussolini saranno presto di scena a Latina, presso la sede di Latina Bene Comune (Lbc), martedì 27 dicembre alle ore 18,30. Interverranno infatti Graziano e Massimiliano Lanzidei, sceneggiatori e autori, insieme a Mirka Ruggeri, disegnatrice del graphic novel tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi vincitore del Premio Strega,  di cui sarà presentata la seconda edizione.

L’iniziativa è promossa dal Forum Lbc Cultura, coordinatrice Antonietta Coletta, con la partecipazione del consigliere Fabio D’Achille, Presidente della Commissione Cultura. Saranno ovviamente presenti tante copie del graphic novel, scontate per l’occasione.

Canale Mussolini, la nuova edizione del graphic novel

Presentazione di Aveva un volto bianco e tirato a Milano

Sabato 17 dicembre alle 18,30 andrà in scena a Milano, a La Santeria in via Ettore Paladini 8 (zona piazzale Susa), la presentazione di Aveva un volto bianco e tirato – Il caso re Cecconi, non-fiction novel sulla morte del calciatore della Lazio firmato dal giornalista di La 7 Guy Chiappaventi.
Insieme all’autore, interverranno Paolo Sollier, ex attaccante del Perugia, “il centravanti operaio”, Renzo Garlaschelli, ex attaccante della Lazio, “il Dandy”, Paolo Storari, pubblico ministero, Davide Steccanella, avvocato e scrittore e Alberto Torregiani, figlio del gioielliere ucciso dai Proletari armati per il comunismo.

Il libro – una storia anni ’70, calcio, pistole, film poliziotteschi e canzoni – è appena uscito per Tunuè nella collana Traguardi, e racconta la storia di un delitto, quello del calciatore della Lazio e della Nazionale, Luciano Re Cecconi, ucciso in una gioielleria a Roma nel 1977: un caso di cronaca nera, un processo-lampo molto controverso, il mito di un calciatore di una squadra brutta, sporca e cattiva.

aveva_un_volto_montata_store_420h

Un Natale di libri, editori indipendenti al nuovo Sacher

Natale si avvicina e domenica 18 dicembre ore 10.30 vi aspettiamo al Cinema Nuovo Sacher per scambiarci gli auguri per scoprire i nostri meravigliosi graphic novel, ottime idee regalo di natale.

Al nostro banchetto ci sarà Lorenzo Magalotti disegnatore di The Moneyman, il nostro graphic novel basato sulla storia dei fratelli Disney.

Per l’occasione Laura Morante e Nanni Moretti leggeranno testi di Amélie Nothomb e Natalia Ginzburg.

Insieme a noi:

Emons libri e audiolibri
Quodlibet
minimum fax
Sur edizioni
Voland
66thand2nd
L’Orma
Beisler editore
Nutrimenti edizioni
Tic edizioni
Exòrma edizioni
Iacobelli editore
Giulio Perrone editore
Qui l’evento Facebook
15418437_2205601249666025_3942071158929535983_o

Incontro alla Scuola Romana dei Fumetti con Francisco Sánchez

Domani, venerdì 9 dicembre alle ore 15:30 appuntamento da non perdere per l’incontro con Francisco Sánchez, sceneggiatore del graphic novel Tunué Černobyl’. La zona presso la Scuola Romana dei Fumetti, l’evento è aperto a tutti, quindi tenete in caldo domande, curiosità e riflessioni e correte a conoscere l’autore di uno dei nostri graphic novel più intensi del 2016!

Incontro con Francisco Sánchez
venerdì 9 dicembre ore 15:30
Scuola Romana dei Fumetti
Via Flaminia, 29 – 00159 Roma

IL GRAPHIC NOVEL:

Una catastrofe nasconde sempre una storia umana. Questa è la storia di una delle tante famiglie, che dopo il terribile incidente nucleare di Černobyl, lasciarono le loro case convinti che sarebbero tornati dopo pochi giorni. Ma ormai era troppo tardi, un nemico invisibile aveva messo mano sui loro possedimenti, e si è ostinato a rimanere lì per decine di migliaia di anni.
Gli autori narrano la storia di personaggi immaginari ma che potrebbero benissimo essere esistiti e invitano il lettore a comprendere e a riflettere su ciò che Černobyl rappresenta ancora oggi.

Francisco Sánchez (Barcelona, 1962), dopo una lunga carriera come redattore, diventa sceneggiatore di fumetti nel 2011 con Černobyl, edito in Italia da Tunué nel 2016. Del 2013 è la prima incursione nella letteratura per l’infanzia. Attualmente è impegnato nella realizzazione del suo secondo graphic novel e affianca i suoi progetti di autore con quelli di sceneggiatore.

Natacha Bustos (Ibiza 1981) si è laureata in Belle Arti all’Università di Granada. Dopo un anno di formazione in Cina, è tornata in Spagna per lavorare come grafica per alcune agenzie pubblicitarie. Attualmente si dedica all’illustrazione, campo nel quale ha già vinto diversi premi. Černobyl è il suo primo graphic novel.

SFOGLIA IL GRAPHIC NOVEL:

 

 

Aveva un volto bianco e tirato a Più libri più liberi

Una storia anni ’70, calcio, pistole, film poliziotteschi e canzoni.
A Roma, sabato 10 dicembre alla fiera Più libri più liberi, in Sala Corallo, la presentazione di Aveva un volto bianco e tirato – Il caso Re Cecconi, il nuovo libro di Guy Chiappaventi (dopo il successo di Pistole e palloni), appena uscito per Tunuè nella collana Traguardi.

Il libro racconta la storia di un delitto, quello del calciatore della Lazio e della Nazionale, Luciano Re Cecconi, ucciso in una gioielleria a Roma nel 1977: un caso di cronaca nera, un processo-lampo molto controverso, il mito di un calciatore di una squadra brutta, sporca e cattiva.

Con Guy Chiappaventi, alla presentazione: gli ex calciatori Felice Pulici, Sergio Petrelli, Giancarlo Oddi e Antonio Lopez (amico intimo di Re Cecconi e vicino di casa dell’orafo che sparò), Massimo Maestrelli,  figlio dell’allenatore dello scudetto della Lazio del ’74,  l’avvocato-scrittore Davide Steccanella (sono suoi i libri Non passa lo straniero (quando il calcio era autarchico) e Gli anni della lotta armata) e, a moderare, il giornalista del tgLa7 Andrea Molino.

aveva_un_volto_montata_store_420h