La master class di Tony Sandoval

Impara i segreti del fumetto con il Maestro Tony Sandoval per creare i tuoi graphic novel.

Per la prima volta in Italia, non perdere l’occasione di iscriverti alla master class con Tony Sandoval e vivere insieme a lui l’esperienza formativa più incredibile ed emozionante che ti sia mai capitata. L’autore e lo staff Tunué saranno a disposizione per seguire attentamente ogni momento del tuo viaggio nella creatività.

La master class si svolgerà a Latina (LT) in via Cairoli n.13 presso la sede della casa editrice Tunué dal 7 giugno all’11 giugno. E’ rivolta a tutti coloro che desiderano realizzare una storia breve a fumetti e migliorare o arricchire il proprio lavoro ma anche a chi vuole esercitarsi su storytelling, costruzione e regia delle tavole, tecniche di colorazione…

La masterclass è rivolta a tutti coloro che desiderano realizzare una storia breve a fumetti e migliorare o arricchire il proprio lavoro ma anche a chi vuole esercitarsi su storytelling, costruzione e regia delle tavole, tecniche di colorazione

Programma della master class di Tony Sandoval
Il soggetto nel graphic novel
Sviluppo del soggetto
Stesura della sceneggiatura e storytelling
Impostazione della struttura: layout
Come realizzare una storia
Realizzazione della storia
Lettura e dialogo con il gruppo

Orari della master class di Tony Sandoval
Mercoledì 7 giugno
Lezione dalle ore 16 alle 18
Cena alle ore 20:30

Giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 giugno
Colazione dalle 8 alle 9
Lezione dalle 10 alle 13
Pranzo alle 13:30
Lezione dalle 15 alle 18
Cena alle 20:30

Domenica 11 giugno
Colazione dalle 8 alle 9
Lezione dalle 10 alle 13

Le lezioni, come sopra indicato, saranno mattutine e pomeridiane e durante l’arco dell’intera giornata sarà possibile vivere accanto al Maestro Tony Sandoval condividendo con lui i momenti di routine quotidiana e preziose occasioni di confronto artistico.

Iscrizioni

Il numero massimo di partecipanti è di 15 persone.
Il costo è di € 499,00 e comprende i materiali didattici.
E’ necessario aver compiuto almeno 14 anni. Se invece NON SEI DELLA ZONA E VUOI AVERE LA RESIDENZA INCLUSA NEL PREZZO IL COSTO E’ DI 699 EURO CLICCA QUI per ISCRIVERTI ALLA MASTER CLASS COMPRENSIVA DELLA RESIDENZA 

Iscriviti ora

A seguito dell’iscrizione ti chiediamo di inviarci un portfolio lavori, una tua breve presentazione e quali sono i tuoi obiettivi per il corso, così da preparare più possibile delle lezioni ad hoc incentrate sul tuo lavoro. Ciò sarà possibile grazie al numero ristretto di partecipanti.

Le fiere 2017 con Tunué

L’elenco delle fiere in Italia in cui Tunué sarà presente:

18-19 febbraio Lucca
Lucca Collezionando
18-19 febbraio Modena
Buk Festival della piccola e media editoria
24-26 febbraio Mantova
Mantova Comics
3-5 marzo Milano
Cartoomics
17-19 marzo Padova
Padova Be Comics
25-26 marzo Prato 
Prato Comics + Play
3-6 aprile Bologna
Bologna Book Fair
6-9 aprile Roma
Romics
19-23 aprile Milano
Tempo di Libri
28 aprile – 1 maggio
Napoli Comicon
18-22 maggio Torino
Salone del libro
26-28 maggio Roma
Arf Roma
1-4 giugno Catania
Etna Comics
1-4 giugno Ivrea
La grande invasione
8-11 giugno Palermo
Marina di libri
1-3 settembre Narni
Narni Comics & Games
21-24 settembre Treviso
Treviso Comic book festival
21-24 settembre Palermo
Palermo Comic Convention
5-8 ottobre Roma
Romics
1-5 novembre Lucca
Lucca Comics & Games
10-12 novembre Pisa
Pisa Book festival
6-10 dicembre Roma
Più libri più liberi

Atlas e Axis in preordine sullo store!

atlas_cov_provv

Da oggi è in preordine sul nostro store il nuovo titolo della collana Tipitondi Atlas e Axis, la saga fantasy creata dall’artista spagnolo Pau!
La storia ha come protagonisti Atlas e Axis, dei cani antropomorfi che vivono in tranquillità nel loro villaggio.
La quiete però viene interrotta da una brusca invasione di altri animali che compiono razzie e soprusi in tutto il villaggio.
Atlas e Axis partiranno quindi all’avventura per la battaglia finale, addentrandosi nei boschi, attraversando mari e oceani.
Lo stile di Pau è peculiare per via della linea chiara che riesce a dare vita ad un universo fantastico, popolato da questi animali antropomorfi, calati in un contesto fantasy dalle molteplici location. Per ingannare l’attesa, QUI potete gustarvi il trailer promozionale lanciato dall’autore stesso.
Stay tunued!

Intervista a Francesco Artibani di Monster Allergy

Dopo aver intervistato Katja Centomo, Barbara Canepa e Alessandro Barbucci, oggi pubblichiamo l’intervista esclusiva tanto attesa fatta proprio a lui, a Francesco Artibani, altro membro del dream team Monster Allergy!
Non ci resta che augurarvi una buona lettura e…
stay tunued!

1) Monster Allergy torna ad allietare le letture dei ragazzi. Come ci si sente ad essere il dream team di una delle serie più seguite in Italia?

F.A.: È una bella responsabilità, sicuramente! I ritorni, i recuperi di una serie o di un personaggio dopo tanti anni sono sempre impegnativi e rischiosi perché ci si confronta con un passato impegnativo. Allo stesso tempo sapere di poter contare sulla stessa squadra di lavoro è estremamente rassicurante, riduce il terrore del nuovo debutto.

2) Cosa vi ha spinto a scegliere la casa editrice Tunué per pubblicare il fatidico trentesimo episodio e uscire in libreria e fumetteria con la prima versione integrale delle serie mensile?

F.A.: Parlare bene di Tunué è facilissimo: è una casa editrice concreta fatta da persone concrete e competenti che hanno ben chiaro quello che dev’essere il lavoro dell’editore, compiere delle scelte e portare in libreria il miglior prodotto possibile. La proposta dell’edizione integrale e della realizzazione di un episodio inedito ci ha colpiti molto perché dietro c’è un investimento che non è solo economico ma di idee e creatività – e in un momento complesso come è quello che l’editoria a fumetti sta attraversando in Italia significa davvero tanto.

Charlie Schustler1

3) Qual è il personaggio di Monster che ha avuto gestazione più lunga e complicata? Perché?

F.A.: In realtà nessuno; per me Monster Allergy ha rappresentato un piccolo momento di beatitudine, un’oasi felice in cui i personaggi nascevano ben definiti, con caratteri decisi. Quello della seria è un cast di personaggi vivi come non me ne sono mai capitati in seguito ma a volerne trovare uno a tutti i costi forse Charlie Schuster è stato quello più complesso e delicato.

4) A cosa vi siete ispirati per realizzare la storia e i personaggi di Monster Allergy?

F.A.: Più che di ispirazione parlerei di intenzione: quando con Katja ci siamo messi al lavoro avevamo ben chiara una cosa, ossia scrivere una storia bizzarra, diversa dal solito, ricca di azione, sorprese e commedia. I modelli di riferimento erano tanti e andavano dal fumetto al cinema ma in ogni caso eravamo decisi a creare una serie a fumetti che ci sarebbe piaciuto leggere e rileggere, un racconto ricco pieno di personaggi , ambienti, spunti e situazioni in cui trovare sempre qualcosa di interessante e divertente.

5) Quali difficoltà creative avete trovato nella creazione e ideazione della serie?

F.A.: Abbiamo tutti dovuto prendere un po’ le misure all’inizio del lavoro con il tema della paura e dei mostri perché era una materia che non avevamo mai affrontato direttamente. Senza arrivare all’orrore vero o allo splatter siamo comunque riusciti a mettere in scena elementi e personaggi inquietanti, talvolta disturbanti o a toccare il tema della morte.

6) Tu che personaggio Monster sei?

F.A.: Mi sento abbastanza vicino a un Tutore (ma non a Timothy-Moth, ci tengo a prendere le distanze).

7) Allora… Svelaci qualcosa su cosa succederà nel trentesimo episodio!!!

F.A.: Qui inevitabilmente dovrò evitare la risposta, come avranno fatto anche tutti gli altri intervistati. Quelle che posso dire è che sarà una storia speciale, con un finale che, all’occorrenza, potrà diventare anche un nuovo inizio – perché certe storie vorremmo che non finissero mai!