Lucca Comics & Games 2017 | Gli ospiti internazionali Tunué

La settimana scorsa vi abbiamo detto che per i prossimi quattro mesi vi avremmo svelato i particolari della nostra Lucca Comics & Games 2017.
Siccome una promessa è una promessa, e non riusciamo più a tenere il segreto, Siore e Siori: ecco a voi gli autori internazionali che troverete allo stand dal 1 al 5 novembre:

 

PACO ROCA

Lucca Comics & Games 2017

(Valencia, 1969). Nel 2001 pubblica il suo primo graphic novel, Il gioco lugubre, un’interpretazione perturbante della vicenda artistica di Salvador Dalí. Nel 2007 raggiunge la piena popolarità grazie a Rughe, una poetica storia sull’Alzheimer che vince numerosi premi nazionali e internazionali. Nel 2013 si aggiudica il Romics D’Oro e nel 2016, con La casa, il Premio Boscarato. Sempre con Tunué sono usciti: Il faroL’inverno del disegnatore, Emotional World TourMemorie di un uomo in pigiama, I solchi del destinoAvventure di un uomo in pigiama.

 

TONY SANDOVAL

Lucca Comics & Games 2017

(Esperanza, Messico, 1973). Inizia lavorando con agenzie di grafica e design per poi rivolgersi al mondo dell’illustrazione e del fumetto, grazie a una serie di progetti realizzati soprattutto in Francia. Dal 2011 la Tunué ha pubblicato tutti i suoi graphic novel: Il cadavere e il sofà,  NocturnoDoomboy (Prix “Coup de Coeur” al Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême), Oltre il muro, Echi invisibili, Mille tempeste Appuntamento a Phoenix.

 

DAVID RUBÍN

Lucca Comics & Games 2017

(Ourense, 1977). Fumettista spagnolo dal tratto dinamico ed esplosivo, quasi tutti i suoi titoli portano il marchio Tunué: Dove nessuno può arrivare, La sala da tè dell’orso malese, L’Eroe, Beowulf. Il suo stile di disegno fortemente influenzato dai maestri americani, Kirby in parti- colare, gli ha permesso di iniziare proficue collaborazioni con case editrici statunitensi, per cui sono usciti The Rise of Aurora West, The Fall of the House of West, The Fiction ed Ether, di prossima uscita per Tunué.

 

ENRIQUE FERNÁNDEZ

Lucca Comics & Games 2017

(L’Hospitalet de Llobregat, 1975). Inizia la sua carriera firmando gli storyboard dei lungometraggi animati di El Cid, la leyenda (2003) e Nocturna (2007). Nel 2004 debutta nel mondo del fumetto. Lavora con lo scrittore David Chauvel per l’adattamento de Il Mago di Oz (Tunué, 2012) e realizza Les Libérateurs, pubblicato dalla casa editrice svizzera Paquet e da Glénat in Spagna. Nel 2009 scrive e disegna L`île sans sourire, pubblicata da Tunué nel 2014 con il titolo L’isola senza sorriso. Nel 2012 inizia la campagna di crowfunding per realizzare il graphic novel Brigada #1 e a seguito dello straordinario successo (raccoglie ben 50.000 euro) l’anno successivo parte la campagna volta alla realizzazione dell’attesissimo Brigada #2Nello stesso anno, sempre per la collana Tipitondi della Tunué, esce Aurore. Il so ultimo libro tradotto in italiano è I racconti dell’era del Cobra (Tunué, 2014)