TBCF I Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Come ogni anno, in occasione del Treviso Comic Book Festival – che si terrà dal 21 al 24 settembre – verranno assegnati i Premi Carlo Boscarato. I vincitori  saranno scelti da una giuria di giornalisti del settore, tra una lista di candidati che è stata da poco resa nota e che, lo diciamo con enorme felicità, ci vede in corsa all’interno di ben cinque categorie:

MIGLIOR FUMETTO STRANIERO
Rovine di Peter Kuper

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Un vero e proprio romanzo a fumetti. Denso, carico di significazione. Il caso che può condizionare l’esistenza, come il volo di una farfalla.
Rovine di Peter Kuper è la storia di Samantha e George e della loro scelta
di vivere un anno sabbatico in Messico, a Oaxaca. Un nuovo mondo dove la coppia proverà a riscoprire se stessa e la singolarità, dopo anni di relazione venuta meno.
Nel momento in cui il loro aereo decolla, una farfalla monarca inizia la sua annuale migrazione dal sud del Canada al Messico, disegnando così una narrazione parallela in grado di produrre analogie e metafore della vicenda di Samantha e George.

MIGLIOR SCENEGGIATORE ITALIANO
Giorgio Salati su Brina

MIGLIOR FUMETTO PER BAMBINI/RAGAZZI

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Brina, gatta di città, si trasferisce in montagna con i padroni per una vacanza estiva. Qui fa la conoscenza di alcuni randagi che si fanno chiamare “La Banda del Sole Felino”. I nuovi amici la convincono a scappare e diventare una gatta libera. Ma se le scorribande nel bosco renderanno Brina consapevole di uno stile di vita e un’emancipazione e che non conosceva, dall’altra parte getteranno nel panico i due giovani padroni, che non accettano di perdere quella che per loro è una componente fondamentale della famiglia.
Dedicando una sofisticata attenzione ai sentimenti umani e felini, Salati e Cornia riescono a inquadrare il tema del difficile equilibrio tra proteggere quelli che amiamo e lasciar loro la libertà di fare errori, e cavarsela.

MIGLIOR REALTA’ EDITORIALE ITALIANA
Tunué

MIGLIOR COLORISTA
Deborah Allo su Il Piccolo Caronte

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Caronte sparisce improvvisamente.
A riempire il suo posto lasciato vacante, e assumere la funzione di traghettatore di anime viene chiamato il piccolo Mono, che non ha per niente voglia di sostituire il padre e assumersi una tale responsabilità.
Caronte ha fatto la storia, ma Mono sarà all’altezza del suo compito?
Riuscirà alla fine a traghettare la prima anima?