Il gioco dell’oca arriva negli States

Novità lietissima per la Tunué, che ha da poco venduto negli Stati Uniti – e più precisamente alla casa editrice Epicenter Comics, di San Diego – i diritti per la pubblicazione de Il gioco dell’oca, graphic novel pubblicato per la collana Le Ali e targato Stefano Munarini e Mauro Ferrero. L’opera, un tragicomico viaggio attraverso la menzogna e le sue conseguenze, ha colpito l’editore americano per la maturità, mostrata dagli autori in ogni pagina, nel raccontare una storia inusuale e avvincente.

A breve sarà la stessa Epicenter comic a stabilire con precisione la data d’uscita. Stay tuned!

oca_montata_STORE

Il gioco dell’oca dal 12 novembre in tutte le librerie!

tunué, graphic novel, il gioco dell'oca

tunué, graphic novel, il gioco dell'oca, stefano munarini, mauro ferrero

Preparatevi che da domani 12 novembre sarà in tutte le librerie Il gioco dell’oca, il decimo graphic novel Tunué della collana Le Ali, scritto da Stefano Munarini e disegnato da Mauro Ferrero!
Un titolo che sin dalla copertina non passa inosservato.
Come non passerà inosservato l’atteggiamento di Jason Ruston, il protagonista di questa storia.
Il giovane lavora in un fast food, un avido di lettore di fumetti che decide un giorno di spacciarsi per uno sceneggiatore, partecipando così a tutte le fiere americane di fumetto.
Ruston però, ignaro di ciò che gli sta per accadere verrà scoperto in un evento fumettistico ad Helsinki, costretto poi a fare qualche passo indietro, tipico del gioco dell’oca.
Da qui dovrà scontare il maltorto commesso in giro per il mondo.
Con una narrazione asciutta e intrigante viene raccontata questa storia da Stefano Munarini, accompagnata dalle tavole in linea chiara di Mauro Ferrero che richiamano fortemente lo stile underground della scuola americana.
Addentratevici e giocherete con Jason a questo affascinante gioco dell’oca!

Tunué a Romics 2015 dal 1 al 4 ottobre!

Quest’anno Tunué sarà a Romics 2015 da giovedì 1 a domenica 4 ottobre con delle novità editoriali di peso.
Nello scenario della Fiera di Roma saranno con noi tutti i libri del catalogo e i diversi autori; questi sempre disponibili per dediche, disegni dal vivo e per quattro chiacchiere in compagnia di voi lettori!
La disposizione degli autori Tunué è la seguente:
In esclusiva ci sarà Gaspard Njock, disegnatore del nuovo graphic novel Aldo Manuzio: tutti i giorni. L’autore sarà anche allo stand della Scuola Romana di fumetto il giorno domenica 4 ottobre alle ore 16:00.

Simona Binni (Amina e il vulcano): tutti i giorni
– Giorgio Pontrelli (Voci nell’ombra): domenica 4 ottobre
– Stefano Piccoli (Kuore nella notte, Roots 66): giovedì 1 ottobre e domenica 4 ottobre

Simona Binni e Giorgio Pontrelli saranno presenti alla manifestazione anche nelle vesti di volontari del progetto Croce Rossa.

Simona Binni terrà anche due incontri per le scuole nei giorni seguenti:

– Giovedì 1 ottobre ore 11:00 presso il Pad. 9 Sala 1: presentazione del graphic novel Amina e il Vulcano, sarà possibile sottoporre all’autrice i propri lavori.
– Venerdì 2 ottobre ore 11:30 presso il Pad. 9 Sala 1: presentazione del graphic novel Amina e il vulcano, sarà possibile sottoporre all’autrice i propri lavori.

E dulcis in fundo: il primo evento targato Monster Allergy intitolato “Aspettando Monster Allergy con Katja Centomo e Francesco Artibani”, l‘incontro moderato dal direttore editoriale Massimiliano Clemente si svolgerà a Romics il giorno sabato 3 ottobre presso il Pad.7  Sala Officina del fumetto 1 dalle ore 14 alle ore 15.
Francesco Artibani e Katja Centomo incontreranno i fan allergyci, in attesa della ristampa integrale nel formato deluxe con il finale inedito tanto atteso!
Che dire? Siamo soltanto all’inizio per quanto riguarda l’universo Monster Allergy made Tunué.
Vi aspettiamo tutti presso il Pad. 7 Stand A35!
Stay tunued!

banner_coupon_romics_2015

MA_aspettando_cover1_HRmanuzio_cover_HR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

voci_ombra_cover_HR

solckjhjkhjhhi_cover_HR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

knn_cover_HRroots66_cover_HR

Il Kung Fu per imprenditori è sul nostro Store!

«Questa graphic novel racconta
molto dell’essere umano, di come siamo,
da dove veniamo, verso dove andiamo,
come aprire gli occhi»

                                                                                                                         Borja Crespo

La collana de Le Ali si arricchisce di un nuovo titolo: Il Kung Fu per imprenditori del Maestro Yan di David Cantolla e Juan Díaz-Faes. La graphic novel sarà in tutte le librerie dalla fine di luglio, ma da oggi potete trovarla in preordine sul nostro Store.

Il fumetto ricostruisce la vera storia di David Cantolla: sceneggiatore del libro e imprenditore, negli anni No­vanta diventa ricco con la crescita tumultuosa dell’economia della rete ma, con l’esplosione della bolla finanziaria, cade in rovina finendo con l’indebitarsi per milioni di euro. Ed è solo l’inizio!
 Le sue parole e le matite di Juan Díaz-Faes raccontano come, grazie alla sua forza di volontà, e soprattutto ai profondi e illuminanti insegnamenti del Maestro Yan, David sia riuscito a risollevarsi dal disastro finanziario e a creare brand di successo mondiale come Pocoyó e Jelly Jamm.

Una storia di tenacia e fiducia nei propri mezzi, di intelligenza e spirito di iniziativa, che può servire da modello per chiunque abbia voglia di mettersi in gioco…

 

SFOGLIA L’ANTEPRIMA!

panda

Le strade di sabbia di Paco Roca

«Scusi, potrebbe dirmi come faccio a uscire da qui?
Uscire da qui? Dovrebbe succedere un miracolo».

Untitled1

Il protagonista de Le strade di sabbia deve arrivare in tempo a un appuntamento. Decide di passare per la Città Vecchia, convinto di trovare una scorciatoia, ma viene inghiottito in un labirinto di strade, lampioni, palazzi che, come in un quadro di Escher, non ha sbocco.  Non solo, un uomo gli porta via l’identità e, ormai senza nome, si rifugia in un albergo popolato di personaggi bislacchi, alle volte sinistri, che si preparano alla vita compiendo perennemente gli stessi gesti, gesti che diventano un loop impossibile da fermare. Il capolavoro di Paco Roca, ristampato nel formato de Le Ali, si riconferma nella sua sorprendennte forza visionaria, nella capacità di impastare suggestioni pittoriche e letterarie, che rendono Kafka e il Carrol di Alice inquilini invisibili dello stesso libro. Un’opera che, senza rinunciare a un tocco di ironia, svela una quotidianità cui fa da sottotraccia l’inquietudine.