Forse l’amore: poesia illustrata

Forse l'amore: poesia illustrata

È appena uscito in libreria Forse l’amore,
la poesia illustrata da Sualzo
e sceneggiata da Silvia Vecchini

 

Se non avete ancora sfogliato  Forse l’amore, e scoperto i suoi colori delicati come ciprie, insieme al candore delle sue parole, vi consigliamo di cliccare play e di godervi questo bookstrailer perché, ve lo assicuriamo, è una vera delizia:

“Forse l’amore è un cuore in battaglia,
felice,
già arreso.”

Un ragazzo e una ragazza, il fiore dell’età, i sentimenti che sbocciano: Silvia Vecchini trasforma in poesia un sentimento denso che si affaccia negli anni dell’adolescenza: il primo amore. Sualzo ne disegna i tratti, accompagnando il lettore in un viaggio di immagini semplici e variopinte in cui la memoria si spinge lontano e si frammista al presente, risvegliando sentimenti sopiti da tempo.
Presentato in anteprima assoluta al Comicon di Napoli, e dall’11 maggio disponibile in libreria, Forse l’amore vi aspetta anche al Salone del libro di Torino.

Buona lettura!

Sualzo
Antonio “Sualzo” Vincenti (Perugia, 1969) è autore e illustratore. Con il graphic novel L’improvvisatore (Rizzoli-Lizard) ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura del Festi’BD di Moulins 2009. Con Fiato sospeso, scritto da Silvia Vecchini, ha vinto il Premio Carlo Boscarato 2012 come Miglior fumetto per bambini e ragazzi. Per Bao Publishing pubblica nel 2013 Fermo e nel 2016, ancora in collaborazione con Silvia Vecchini, Una cosa difficile.

Silvia Vecchini
Nata a Perugia nel 1975, scrive libri per bambini e romanzi per ragazzi, albi illustrati e libri tattili pubblicati in Italia e all’estero. Ha raggiunto un notevole successo di pubblico e critica con Fiato sospeso, illustrato da Sualzo e vincitore del Premio Carlo Boscarato 2012 e del Premio Orbil Balloon 2013. È inoltre autrice delle storie di Gaetano & Zolletta, edite da Bao Publishing.

Le novità di maggio targate Tunué

Assieme alla primavera festeggiamo le novità
del mese di maggio con i titoli presentati in anteprima al
Napoli Comicon e che potrete sfogliare anche
alla trentesima edizione del
Salone Internazionale del Libro di Torino. 

L’ultimo giro 

Le novità di maggio targate Tunué L'ultimo giro di Alfredo Martini novità maggio fumetti

L’ex corridore e direttore sportivo Alfredo Martini commenta in prima persona l’edizione memorabile del Giro d’Italia 2014, quella partita da Belfast e arrivata a Trieste: tre settimane in gruppo e in fuga, a cronometro e in volata, dal primo all’ultimo minuto:
Se il ciclismo è la mia vita, il Giro d’Italia ne è l’eterna primavera, ne è tutti i mesi di maggio, ne è il viaggio e la transumanza”.

La ricerca del legname

Le novità di maggio targate Tunué La ricerca del legname, Magliani D'Aponte novità maggio fumetti

Il protagonista di questo graphic novel è Fernando, investigatore privato, ex poliziotto e topo di fogna. Fernando si muove in un mondo grigio e violento sulle tracce di Rudy, trafficante di un pregiatissimo legname. Questa ricerca lo porterà al confine tra il mondo di sopra e il mondo di sotto, in bilico tra l’universo animale e quello umano, dove la memoria scava senza sosta nella memoria del protagonista, tra le tracce del topo scomparso e le aspirazioni future.
Gli autori di Sostiene Pereira, Marino Magliani e Marco D’Aponte, costruiscono un racconto poliziesco crudo e rocambolesco, ispirandosi a uno dei racconti del maestro BolañoIl poliziotto dei topi, da poco ripubblicato da Adelphi ne Il gaucho insopportabile.

Quaderno di disciplina

Le novità di maggio targate Tunué Quaderno di disciplina Luigi Bernardi e Otto Gabos, novità maggio fumetti

Da un racconto noir di Luigi Bernardi e dalle illustrazioni di Otto Gabos nasce Quaderno di disciplina, la storia personale di un boss della criminalità organizzata che, segregato in un bunker per sfuggire ai nemici, stila un amaro bilancio della sua esistenza. Si scopre così che al potere e alla ricchezza del suo passato, corrisponde anche tanto dolore: una famiglia sterminata e due figli segreti, Francesca e Francesco, che conducono una vita ovattata fra Bologna e Milano. Un giorno, però, i due vengono a conoscenza delle loro origini e del destino che è stato scelto per loro: continuare l’attività di famiglia.

Giardino d’inverno

Le novità di maggio targate Tunué Giardino d'inverno, Grazia La Padula novità maggio fumetti

Protagonista di Giardino d’inverno è Sam, barman di un locale jazz immerso in una grigia città metropolitana. La sua triste esistenza viene interrotta soltanto dalla relazione con la ballerina Lili, che tuttavia non riesce a donargli la serenità anelata. Questo finché un evento improvviso, una goccia che cade dall’appartamento del piano di sopra, farà riscoprire a Sam la bellezza capace di riportare luce e speranza in un mondo interiore popolato di ombre. Grazia La Padula racconta l’alienazione del cittadino moderno recluso in palazzi troppo alti che oscurano le personali aspirazioni di libertà.

Forse l’amore 

novità maggio fumetti

Un picture book che racconta la storia d’amore di due adolescenti osservati e fotografati durante una giornata come tante, in bus, a scuola, mentre vivono per la prima volta l’esperienza dell’innamoramento. La poesia di Silvia Vecchini e il tratto di Sualzo disegnano in forma di poesia illustrata il sentimento denso e significativo del primo amore, accompagnando il lettore in un viaggio di immagini semplici e variopinte in cui la memoria si spinge lontano nel tempo.

Monster Allergy Collection 3

novità maggio fumetti

Monster Allergy Collection 3 verrà presentato in anteprima assoluta al Salone del Libro di Torino, dal 18 al 22 maggio: il terzo volume della storia uscirà con gli episodi 7, 8 e 9.
I protagonisti, Zick ed Elena Patata, tornano alla ribalta in nuove vesti con un formato cartaceo che sta ridisegnando la memoria dell’infanzia di molti.

Porca bomba!

Tunué al Salone del Libro di Torino 2017

Tunué al Salone del LIbro di Torino 2017

Porta il Buono da leggere al nostro stand Pad. 3 Stand P49

Manca ormai pochissimo all’inizio della trentesima edizione del Salone internazionale del libro di Torino, un appuntamento che fa tutt’uno con l’immaginario di chi non solo ama perdutamente la lettura, ma si lancia nei giorni di fiera come un cacciatore di pepite d’oro, al pensiero di ascoltare le voci di chi la letteratura cerca di farla giorno dopo giorno e dei libri che, alla fine di tutto, pesano nelle borse e durano quanto durano i ricordi migliori.

Per noi, poi, il Salone è una vera e propria festa di compleanno, perché è tra i corridoi e le sale del Lingotto che tre anni fa annunciavamo la nascita della collana Romanzi diretta da Vanni Santoni; collana che nel frattempo è cresciuta e spegnerà le candeline sotto un arcobaleno di 11 titoli. Il 20 maggio, infatti, presenteremo in anteprima il nuovo lavoro di Giordano Tedoldi: Tabù, un racconto in cui tuonano desideri indicibili e si muovo personaggi ammalianti, enigmatici, ma soprattutto pronti a manipolare e ridefinire il senso della purezza e dell’orrore.

Sempre a Giordano Tedoldi sarà dedicato uno degli appuntamenti del Salone Off, durante il quale potrete ascoltare la lettura delle pagine più vibranti del libro.

Gli appuntamenti con la narrativa Tunué proseguiranno domenica 21 con Francesco D’Isa che racconterà La stanza di Therese e cosa significa scrivere un romanzo fatto di immagini, segni e parole, per ritrarre una donna che sceglie la solitudine per scoprire il senso vertiginoso dell’infinito.

Naturalmente la collana Romanzi non sarà sola ad animare le nostre ore torinesi: lo stand ospiterà tutti i graphic novel che avete già amato e quelli che, usciti a maggio, speriamo comincerete ad amare, come Quaderno di disciplina di Luigi Bernardi e Otto Gabos, Il giardino d’inverno di Grazia La Padula, Forse l’amore di Silvia Vecchini e Sualzo, L’ultimo giro di Alfredo Martini, Marco Pastonesi e Vico Calabrò e La ricerca del legname di Marino Magliani e Marco D’Aponte.

Potrete sfogliarli, odorarli e leggerli uno a uno accompagnati dal sottofondo di matite, acquerelli e fogli in movimento, grazie agli autori che stanno già scrocchiando le ossa delle mani per salutarvi e conoscervi a colpi di sketch.

Alcuni di loro, come GUD e l’indomabile duo Rocchi-Carità, metteranno alla prova i piccoli fumettisti di domani con dei laboratori sulla narrazione disegnata, mentre Simona Binni parteciperà a un evento Off interamente dedicato a Silverwood Lake.

Ultimo ma non ultimo, il Salone del libro di Torino ospiterà il primo evento sull’iconografia e l’estetica di Shaun Tan, a cui sarà dedicata una proiezione di immagini tratte da L’approdo e La cosa smarrita commentata da Giorgio Vasta e Christian Raimo.

Quello che resta da fare, pertanto, è segnare data, luogo e orario di tutti i nostri appuntamenti e i nomi degli autori che troverete allo stand P49 Pad3:

Giovedì 18 maggio

Incontro con Gud (Daniele Bonomo)
ore 11:45 – Timothy Top in un laboratorio di narrativa disegnata
Laboratorio immagine 2 – Bookstock Village

Incontro con Gud (Daniele Bonomo) e Massimiliano Clemente
ore 14:00 – Fare fumetto per bambini e ragazzi: creazione, intrattenimento, divulgazione e insegnamento.
Stand Regione Lazio – Pad. 1 – D30-E29

Venerdì 19

Internazionalizzazione, la Regione Lazio per l’editoria
ore 10.30 – intervengono Guido Fabiani, Lidia Ravera, ed Emanuele Di Giorgi (Tunué), Isabella Ferretti, Andrea Palombi
Stand Regione Lazio – Pad. 1 – D30-E29

Traduzioni nelle nuvole: gli editori si presentano
interviene Diego Fiocco (Tunué)
coordina: Ilide Carmignani

ore 14:00 – a cura de L’autore invisibile
Sala Professionali

Patto del loto d’oro: Tunué e Oblomov edizioni
ore 18.30 – con Massimiliano Clemente, Emanuele Di Giorgi e Igort
Sala incontri

Sabato 20

Laboratorio con Francesca Carità e Marco Rocchi 
ore 11 – SaloneOff – Come si fa un fumetto? 
Libreria Trebisonda – Via Sant’Anselmo, 22

Giordano Tedoldi presenta Tabù con Elena Stancanelli e Stefano Gallerani. Apre Vanni Santoni.
ore 13:30 Spazio Autori

Là dove andarono i nostri padri: Shaun Tan e l’immigrazione.
Con Christian Raimo e Giorgio Vasta
ore 18:30 – Spazio Stock

SaloneOff – Simona Binni presenta Silverwood Lake
con Flavia Ingrosso e Francesca Gambarotto (Bookcoaching Torino)
ore 19:00 – Libreria Pantaleon – via Giuseppe Grassi 14

SaloneOff – Citofonare Interno 7
ore 20:30 – Letture di inediti in una casa privata.
Con Claudia Durastanti, Andrea Piva, Vanni Santoni e Giordano Tedoldi.
A cura di Rossano Astremo e Girolamo Grammatico
via San Giovanni Battista Lasalle, 16

Domenica 21

Incontro con Francesca Carità e Marco Rocchi
ore 11:45 – Disegnare e sceneggiare una striscia 
Laboratorio Immagine 2

Francesco D’Isa presenta La stanza di Therese,
con Michele Vaccari.
ore 14:00 – Sala Romania

Autori a Stand:

Simona Binni, Silverwood Lake, da ven 19 a lun 22
Paola Camoriano, Il ritrovo degli inutili, tutti i giorni
Francesca Carità e Marco Rocchi, Le due metà della luna, tutti i giorni
Marco D’Aponte e Marino Magliani, La ricerca del legname,
Francesco D’Isa, La stanza di Therese, dom 21
Luca Ferrara, Dorando Pietri, giov 18 e lun 22
Otto Gabos, Quaderno di disciplina, ven 19 e sab 20
Gud, Timothy Top, giov 18 e ven 19
Sualzo, Forse l’amore, ven 19 e sab 20
Giordano Tedoldi, Tabù, sab 20

Vi aspettiamo tutti, ma proprio tutti, allo stand P49 Pad 3
STAY TUNUED!

Al Napoli Comicon gli eventi e autori Tunué

Napoli Comicon Tunué

Al Napoli Comicon Tunué si presenta con tanti titoli in esclusiva e autori nazionali e internazionali a stand. Ospiti d’onore Alessandro Barbucci (Monster Allergy) che torna in Italia dopo svariati anni assieme a Raphaël Geffray (Non sei mica il mondo). Potrete sfogliare inoltre l’attesissimo graphic novel Rovine di Peter Kuper, vincitore del Eisner Award 2016 e best seller internazionale, presentato in anteprima a Milano a Tempo di Libri.

Dopo aver attraversato tutto lo stivale nel mese di marzo, la famiglia Tunué arriverà anche al Napoli Comicon dal 28 aprile al 1° maggio in pianta stabile al Pad. 1-2 Stand AE09.

Comicon Tunué
Pieni di energie e tante novità, saremo felici di presentarvi i nuovi titoli che usciranno in anteprima per i visitatori della fiera. Assieme allo staff tutto, allo stand troverete gli autori nazionali e internazionali del nostro catalogo di cui sotto vi riportiamo le presenze giornaliere.

Autori Tunué al Napoli Comicon

Alessandro Barbucci (da venerdì a domenica, presente a stand sabato e domenica dalle 15:00 alle 16:30) Monster Allergy
Sergio Algozzino (da venerdì a domenica), Il piccolo Caronte, Storie di un’attesa, Memorie a 8bit
Simona Binni (da venerdì a domenica), Silverwood lake, Dammi la mano
Francesca Carità (da venerdì a lunedì), Le due metà della luna
Christian Cornia (da venerdì a lunedì), Brina
Luca Ferrara (da venerdì a domenica), Dorando Pietri
Otto Gabos (da venerdì a lunedì), Quaderno di disciplina
Raphaël Geffray (da venerdì a lunedì), Non sei mica il mondo
Nicola Gobbi (da venerdì a lunedì), Il buco nella rete
Grazia La Padula (da venerdì a lunedì), Giardino d’inverno
Giulia Priori (da venerdì a lunedì), The moneyman
Lorenzo Magalotti (venerdì e sabato), The moneyman
Antonio Recupero (da venerdì a domenica), Dorando Pietri,  Non c’è trucco
Marco Rocchi (da venerdì a lunedì), Le due metà della luna
Luca Russo (da venerdì a lunedì), (in)certe stanze
Giorgio Salati (da venerdì a lunedì), Brina
Sualzo (da venerdì a lunedì), Forse l’amoreFiato sospeso
Eva Villa (venerdì, domenica e lunedì), Monster Allergy

Vi ricordiamo che per avere la dedica di Monster Allergy di Alessandro Barbucci occorrerà effettuare la fila il venerdì, sabato e domenica dalle 14:30 alle 16:00.
Sabato e domenica invece potrete vedere l’autore all’opera , dalle 15:00 alle 16:30.
É possibile acquistare sul sito Tunué tutti i titoli Monster Allergy con l’autografo dell’autore fino al 24 aprile e riceverli comodamente a casa dal 4 maggio in poi.

Gli autori saranno i protagonisti dei laboratori a tema nell’Area Comicon Kids:
-venerdì 28 dalle 16:10 alle 17:10
Disegnare e amare i gatti
 con Giorgio Salati e Christian Cornia
-sabato 29 dalle 16 alle 17
Alla scoperta dei giochi
con Nicola Gobbi
-domenica 30 dalle 13:20 alle 14:20
con Marco Rocchi e Francesca Carità
Laboratorio sul graphic novel Tipitondi Le due metà della luna
-lunedì 1° maggio dalle 11 alle 12
Disegnare e colorare Monster Allergy
con Eva Villa
-sabato 29 dalle 12:00 alle 13:00
Music DOJO – 8bit Party
con Sergio Algozzino

Quali titoli porteremo in fiera?
Novità:
Peter Kuper, Rovine
Francesco D’Isa, La stanza di Therese (Romanzi)
Luigi Bernardi e Otto Gabos, Quaderno di disciplina

Anteprime in esclusiva per Napoli Comicon:
Grazia La Padula, Giardino d’inverno
Vecchini e Sualzo, Forse l’amore

Inoltre lunedì 1º maggio presso la Sala Fumetto COMICON dalle ore 11 alle 12 ci sarà l’incontro:

Tunué, tutta un’altra storia
Che editore essere nel 2017 e per i prossimi anni
Intervengono Emanuele Di Giorgi, Massimiliano Clemente, Raphael Geffray, Giorgio Salati, Sualzo e Otto Gabos.

Con tutte le novità, i personaggi e gli eventi, non possiamo che sperare di vedervi in fiera con noi a godere di tutte queste emozioni!
Vi aspettiamo alla Mostra d’Oltremare di Napoli, Piazzale V. Tecchio, 50.
Buon Comicon a tutti!
#StayTunued

Tunué approda su Il Giornalino!

Viola Giramondo e Fiato sospeso su Il Giornalino!

Un accordo tra la Tunué e la Periodici San Paolo, maturato durante l’ultima Bologna Children’s Book Fair, determina una novità importante per i lettori, gli autori e tutto il settore del fumetto per ragazzi italiano: i maggiori successi dei «Tipitondi» – la più prestigiosa collana di graphic novel per lettori junior e young-adult – saranno pubblicati a puntate sul più celebre periodico italiano: Il Giornalino.
Si inizierà con Viola Giramondo di Teresa Radice e Stefano Turconi sul numero 29 del 11 luglio 2016 della rivista per ragazzi, a seguire Fiato Sospeso di Silvia Vecchini e Sualzo. Due storie che colpiscono per la vivacità della narrazione, oltre che per l’originalità dei protagonisti; come Olivia di Fiato sospeso, bambina impegnata a combattere contro disagi fisici e pregiudizi, nel parallelo efficacissimo costruito dagli autori, abili a raccontare una parabola sul coraggio di crescere e la conseguente voglia di indipendenza.
O come Viola Vermeer di Viola Giramondo, ragazzina curiosa, allegra ed espansiva, con una spiccata sensibilità per la bellezza in tutte le sue forme, pronta a contagiare il lettore con la sua energia e il suo ottimismo, nella storia delineata da Teresa Radice e Stefano Turconi e candidata ad Angoulême 2016 come Miglior fumetto per ragazzi.
Nato nel lontano 1924, Il Giornalino ha pubblicato alcuni fra i principali fumetti per ragazzi come Looney Tunes, Braccio di Ferro, Lucky Luke, Asterix e Le Tartarughe Ninja.
Storico contenitore delle eccellenze di settore, il giornale milanese non si è lasciato sfuggire due opere di grande attualità e impatto visivo, che si potranno ora apprezzare, di settimana in settimana, sulle preziose pagine della testata.

Fiato sospeso sulla rivista per ragazzi Il GiornalinoViola Giramondo su Il Giornalino!