TBCF I Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Come ogni anno, in occasione del Treviso Comic Book Festival – che si terrà dal 21 al 24 settembre – verranno assegnati i Premi Carlo Boscarato. I vincitori  saranno scelti da una giuria di giornalisti del settore, tra una lista di candidati che è stata da poco resa nota e che, lo diciamo con enorme felicità, ci vede in corsa all’interno di ben cinque categorie:

MIGLIOR FUMETTO STRANIERO
Rovine di Peter Kuper

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Un vero e proprio romanzo a fumetti. Denso, carico di significazione. Il caso che può condizionare l’esistenza, come il volo di una farfalla.
Rovine di Peter Kuper è la storia di Samantha e George e della loro scelta
di vivere un anno sabbatico in Messico, a Oaxaca. Un nuovo mondo dove la coppia proverà a riscoprire se stessa e la singolarità, dopo anni di relazione venuta meno.
Nel momento in cui il loro aereo decolla, una farfalla monarca inizia la sua annuale migrazione dal sud del Canada al Messico, disegnando così una narrazione parallela in grado di produrre analogie e metafore della vicenda di Samantha e George.

MIGLIOR SCENEGGIATORE ITALIANO
Giorgio Salati su Brina

MIGLIOR FUMETTO PER BAMBINI/RAGAZZI

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Brina, gatta di città, si trasferisce in montagna con i padroni per una vacanza estiva. Qui fa la conoscenza di alcuni randagi che si fanno chiamare “La Banda del Sole Felino”. I nuovi amici la convincono a scappare e diventare una gatta libera. Ma se le scorribande nel bosco renderanno Brina consapevole di uno stile di vita e un’emancipazione e che non conosceva, dall’altra parte getteranno nel panico i due giovani padroni, che non accettano di perdere quella che per loro è una componente fondamentale della famiglia.
Dedicando una sofisticata attenzione ai sentimenti umani e felini, Salati e Cornia riescono a inquadrare il tema del difficile equilibrio tra proteggere quelli che amiamo e lasciar loro la libertà di fare errori, e cavarsela.

MIGLIOR REALTA’ EDITORIALE ITALIANA
Tunué

MIGLIOR COLORISTA
Deborah Allo su Il Piccolo Caronte

Le nomination Tunué al Premio Boscarato 2017

Caronte sparisce improvvisamente.
A riempire il suo posto lasciato vacante, e assumere la funzione di traghettatore di anime viene chiamato il piccolo Mono, che non ha per niente voglia di sostituire il padre e assumersi una tale responsabilità.
Caronte ha fatto la storia, ma Mono sarà all’altezza del suo compito?
Riuscirà alla fine a traghettare la prima anima?

 

Arrivano le nuove edizioni di Viola Giramondo e La memoria dell’acqua!

Il mese di febbraio sarà una gioia per noi, dal momento che tornano due
storie che potrete recuperare, e per noi che tempo fa ci abbiamo creduto sin da subito.
Presto vi aggiorneremo sulle date di uscita in libreria… stay Tunuéd!

Viola Giramondo: trattasi di una nuova edizione  graphic novel di Teresa Radice e Stefano Turconi, riveduta e corretta, con dei contenuti extra a fine storia. Un gioiello della narrazione a fumetti per ragazzi.
Vincitore del Premio Boscarato 2014 (TCBF) e finalista ad Angoulême 2016 (Sélection Jeunesse)

La memoria dell’acqua: altra nuova edizione per il titolo di Mathièu Reynes e Valérie Vernay, vincitore del Gran Guinigi 2013 (Lucca Comics & Games) nella categoria Miglior storia lunga. Finalista al Premio Andersen (rivista letteraria per ragazzi).
Anche qui vi attendono numerosi contenuti extra, e materiali inediti di preparazione del libro.

 

Paco Roca vince il Premio Boscarato 2016

Da poco siamo tornati dall’ultima edizione del Treviso Comic Book Festival, una manifestazione che ci ha lasciato tanto, e questa volta anche un premio: infatti Paco Roca, nella categoria Miglior autore straniero, ottiene il Premio Boscarato 2016 (ex aequo con Manu Larcenet) con il graphic novel La casa!
Il ritorno del “poeta delle vignette”, che in poco tempo ha esaurito la prima tiratura, convince i giurati per impatto grafico e per i testi ancora una volta profondi.
Ringraziamo tutta la giuria per questo prestigioso riconoscimento, consegnato a uno dei maestri contemporanei del fumetto europeo.

La casa vince il Premio Boscarato 2016

14501958_10209313420465409_538447372_n

dal profilo Instagram della manifestazione

Nomination Tunué al Premio Boscarato 2016!

Da poco siamo venuti a conoscenza le candidature per il Premio Boscarato 2016, della manifestazione Treviso Comic Book Festival: con grande entusiasmo annunciamo che abbiamo ottenuto tre nomination!

Miglior autore straniero
Paco Roca con La casa: il ritorno di un autore che continua a conquistare lettori in tutto il mondo

Miglior realtà editoriale
Tunué

Miglior fumetto per bambini/ragazzi
Timothy Top Vol.1 verde cinghiale di Gud: il Tipitondi con protagonista un piccolo nerd che si batte per diversi temi sociali!

La rassegna trevigiana del fumetto si svolgerà dal 22 al al 25 settembre, l’area mercato nei giorni 24 e 25 settembre.
In attesa della premiazione incrociamo tutte le dita e…
…stay Tunuéd!

La casa in nomination al TCBF!Timothy Top al Premio Boscarato 2016

Tunué al Treviso Comic Book Festival 2015!

Anche quest’anno Tunué sarà presente alla manifestazione del Treviso Comic Book Festival (TCBF)!
A fine articolo c’è il coupon scaricabile che vi permetterà di acquistare i titoli Tunué con un 15%! di sconto!
Il festival trevigiano del fumetto ci porta da anni tante soddisfazioni e prestigiosi riconoscimenti, come i Premi Boscarato 2014 assegnati ad Adriano Barone di Uno in diviso per il “Miglior sceneggiatore italiano”, a Viola Giramondo di Radice e Turconi per il “Miglior fumetto per ragazzi” e a Isaak Friedl di Sottobosco come “Autore rivelazione”.
In questa edizione saranno presenti allo stand Tunué, per dediche e per quattro chiacchiere in vostra compagnia, i seguenti autori: il sopra citato Adriano Barone, Gud (Tutti possono fare fumetti, Heidi mon amour, La notte dei giocattoli), Emanuele Rosso (Passato, prossimo), Lucio Perrimezzi (Stupidomondo e Hellzarockin’) e Stefano Piccoli (Kuore nella notte e Roots 66).

Assieme a loro ci saranno anche i candidati al Premio Boscarato 2015:

– Simona Binni con Amina e il vulcano nella categoria “Miglior fumetto per bambini/ragazzi”

– Grazia La Padula con Echi invisibili (sceneggiato da Tony Sandoval) nella categoria “Autore rivelazione”

– Sergio Algozzino con Memorie a 8bit nella categoria “Miglior fumetto italiano”.

Non ci resta che incrociare fortemente le dita per i nostri autori in nomination.
Vi aspettiamo sabato 26 e domenica 27 settembre all’ex ISRAA in Borgo Mazzini!

banner_treviso_600x600_new