Tunuéweek

Tunuéweek I Gli eventi della settimana dal 16 al 22 ottobre

Tunuéweek: gli eventi della settimana dal 16 al 22 ottobre. I laboratori, le presentazioni e i tour degli autori Tunué Giovedì 19 ottobre, ore 17:00 Un vascello di editori. Festa per il progetto Autoritratto di editore Teatro Vascello Roma – via G. Carini, 78 Venerdì 20 ottobre, ore 17:00 Presentazione e firmacopie di Nottetempo Funside Marcianise […]

Tunuéweek

Tunuéweek I Gli eventi della settimana dal 9 al 15 ottobre

Tunuéweek: gli eventi della settimana dal 9 al 15 ottobre. I laboratori, le presentazioni e i tour degli autori Tunué Da mercoledì 11 a domenica 15 ottobre Frankfurter Buchmesse 2017 Germania – Francoforte sul Meno Giovedì 12 ottobre, ore 18:30 Giordano Tedoldi presenta Tabù Intervengono: 4 lettori, due estimatori e due detrattori del libro Libreria Modusvivendi Palermo […]

Parola di copertina I Badù

Parola di copertina I Badù

Presentiamo in anteprima assoluta la copertina
di Badù con un racconto degli autori

Un ragazzino vagabondo dalla curiosità insaziabile, un geco che conosce alla perfezione la saggezza e l’eleganza europea, l’aria dorata e sabbiosa dell’Africa, ma soprattutto una misteriosa scomparsa e un’indagine che si scontra con la magia, il pregiudizio e la superstizione.
Badù di Francesca Ceci, Christian B. BouahLaura Congiu, Stefania Costa, Gabriele Peddes e Stefania Potito, in libreria dal 19 ottobre, racconta questo e molto altro.

Per scoprire di cosa si tratta potete cominciare dalla copertina che, come ci raccontano gli autori, nasconde diversi indizi sui segreti del libro.
Buona visione e buona lettura!

Parola di copertina I Badù

Badù e il nemico del sole

La storia che volevamo raccontare corre su un doppio filo. Sul primo troviamo il mondo di Badù, la sua curiosità, la saggezza immaginaria del suo amico geco. Sul secondo filo c’è un mondo sotterraneo in cui non arriva la luce del sole, in cui il buio prevale sui colori, dove è proprio l’assenza di colore a dominare. Le due storie scorrono parallele, sono state vicine ma distanti allo stesso tempo per tanti anni, finché lo sguardo di un bambino, la curiosità che diventa sospetto, il coraggio inconsapevole, portano queste due storie ad incrociarsi, ad ingarbugliarsi l’una con l’altra, a volersi districare a vicenda.

Leggi di più a proposito di Parola di copertina I Badù

Brina su Il Giornalino

Brina arriva sulle pagine del Giornalino

Per molti di noi, che scoprivamo le strisce e i baloon da piccolissimi, pensare al Giornalino significa tornare a un oggetto mitico, nel quale vedevamo vivere per la prima volta personaggi dotati di poteri impensabili, avventurosi, eccentrici, vivacemente imprevedibili e divertenti da morire. Tanti di loro erano destinati a fare la storia, come Braccio di […]

L’integrazione, da A Ciambra (candidato agli Oscar 2018) a Il buco nella rete

Ci sono dei temi che sono come nodi mai sciolti in quella trama complessa che è l’inconscio collettivo. Uno di questi è l’integrazione tra popoli – in particolare con i Rom. Così, capita che gli artisti trovino in quella necessità di elaborazione un’enorme fonte d’ispirazione. Necessità. È proprio questa che ha mosso Jonas Carpignano, regista […]