Tunué a Romics 2017

Tunué a Romics 2017: gli autori che vi aspettano allo stand per il firma copie e le dediche, insieme a tutte le novità uscite in libreria nelle ultime settimane

Come da tradizione, entrare nel mese di ottobre significa darvi appuntamento a Romics, la fiera del fumetto, dell’animazione e dei Games che si terrà da giovedì 5 a domenica 8.
Allo stand troverete noi, pronti a darvi consigli su tutto il catalogo e a conoscere i vostri gusti, le novità e, soprattutto, i nostri autori!

Ecco tutte le info:

AUTORI

Sergio Algozzino con:
Il piccolo CaronteStorie di un’attesaMemorie a 8bitDieci giorni da BeatleVenerdì 6 e sabato 7 ottobre

Simona Binni con:
La memoria delle tartarughe marine, Silverwood Lake, da giovedì 5 a domenica 8 ottobre

Gaia Cardinali con:
Viktoria, da venerdì 6 a domenica 8 ottobre

Mattia Iacono con:
Macumba e Demone dentro, venerdì 6 (pm), sabato 7 e domenica 8 ottobre

Grazia La Padula con:
Echi invisibili e Giardino d’invernovenerdì 6 ottobre

Luca Russo con:
Nottetempo, (in)certe stanze e guardami più forte, sabato 7 e domenica 8 ottobre

Antonio Vinci con:
NonniGiovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 ottobre (fino alle 17:00)


EVENTI

Sabato 7 ottobre, ore 16:00
16.00-17.30 I Beatles a Fumetti, Incontro/Evento sul caleidoscopico universo dei Beatles. 
Intervengono Enzo Gentile e Fabio Schiavo, curatori della mostra I Beatles a Fumetti, allestita a Romics, gli autori che hanno contribuito con tavole originali o fumetti alla sezione Omaggio ai Beatles, tra cui Sergio Algozzino

Domenica 8 ottobre, ore 15:15
Disegni migranti – L’immigrazione e l’emigrazione raccontate dal fumetto. Il delicato e attualissimo tema dell’immigrazione, l’emigrazione, le difficoltà dell’inserimento e dell’accoglienza, rappresentato nei molteplici stili di fumettisti e illustratori contemporanei. Speranza, delusione, bianco e nero e colore, dalle voci di autori, editori e del Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie della Farnesina Luigi Vignali
Intervengono: Simona Binni e Marco Ruffo Bernardini
Pad 9 – Pala Comics Metting & Lab


NOVIT
À

La memoria delle tartarughe marine, di Simona Binni, collana Prospero’s Books – Giacomo e Davide sono fratelli e sono cresciuti a Lampedusa, un’isola che per Giacomo stringe come una gabbia lasciando il mondo in disparte e in attesa, e che per Davide è la casa da cui è impossibile prescindere.
Il primo, ormai adulto, l’abbandona per Milano, il lavoro in banca e le luci al neon dei locali notturni, risentito per la testardaggine del fratello, che invece resta e si dedica anima e corpo allo studio delle tartarughe marine, capaci di tornare nel luogo in cui sono nate anche dopo venti anni di lontananza.

Tunué a Romics 2017

Viktoria, di Gaia Cardinali, collana Tipitondi – Viktoria è una ragazzina tedesca di quattordici anni. Audace, intensa e insofferente a tutte le regole cinquecentesche che la vorrebbero un modello di erudizione, responsabilità e buone maniere, rifugge la monotonia avvolgendosi nel ricordo incandescente della madre morta e rimodellando la realtà con l’immaginazione.

Tunué a Romics 2017

Macumba, di Mattia Iacono, collana Prospero’s Books – Il Sig. Bellini è un archeologo scontroso e solitario; ama le acciughe, le camere buie e il whiskey d’annata, ma a distinguerlo è soprattutto il senso di panico e ipocondria che lo investe al minimo pallore o al pensiero dei disastri annunciati alla tv. Una notte qualsiasi, dopo l’ennesima bevuta di troppo, dalle pietre antichissime che Bellini tiene in libreria si sprigionano tre demoni venuti ad annunciargli quando morirà.

Tunué a Romics 2017

Echi invisibili (nuova edizione), di Sandoval – La Padula, collana Prospero’s Books – Baltus è un fotografo che cattura immagini proibite ed è proprio scattando una foto senza chiedere il permesso che incontra e s’innamora di Monica, una ragazza spontanea e singolare che muore prematuramente, lasciandolo preda di un insopportabile senso di mancanza, dolore e follia.

Tunué a Romics 2017

Nottetempo, di Luca Russo, collana Prospero’s Books Extra – Alberto ha passato la vita con le spalle felicemente ricurve sui tasti di un pianoforte o con il corpo e la mente volti a Giulia, la donna solitaria dallo sguardo triste, e dalla grazia ipnotica, che ha amato senza riserve. Dopo la sua morte, Alberto viene inghiottito da un’assenza che si trasforma in un viaggio onirico e surreale nelle stanze della mente. È qui che il bisogno, e allo stesso tempo l’incapacità di suonare ancora, dà forma a una serie d’immagini dove lo spettro dell’arte, insieme a quello della donna, aleggia nelle stanze di musei vuoti, tra le nuvole di cieli lividi, e negli spazi bui di foreste fitte e spettrali, costringendolo a fare i conti con lo smarrimento totale del sé. Luca Russo torna con un’opera ammaliante e di sorprendente forza pittorica, dove il tremore, e lo strazio per ciò che è perduto, anima ogni parola e ogni nota di colore.

Tunué a Romics 2017

Pistouvi, di Merwan – Gatignol, collana Prospero’s Books – Jeanne, una ragazzina dagli occhi vispi che ama cogliere fiori, e Pistouvi, una piccola volpe impertinente e sempre pronta a tirare di cerbottana, vivono inseparabili in una casa costruita su un albero maestoso. Intorno a loro una vallata rigogliosa, popolata da pennuti beffardi e canterini, dal barbuto Uomo Trattore e dal vento, che assume le fattezze di una donna leggiadra e generosa. Mentre il Trattore dissoda la terra senza sosta, e il vento sparge i semi raccolti nella sua bisaccia, Jeanne e Pistouvi, spaventati dagli strani poteri degli uccelli, cercano di proteggersi, di sopravvivere e diventare grandi giorno dopo giorno, sperimentando le ambiguità e le meraviglie della natura. A venirne fuori è una fiaba sospesa, toccante e visionaria sul passaggio all’età adulta, l’ineluttabilità dello scorrere del tempo e il rapporto tra incanto e disillusione.

Tunué a Romics 2017

Monster Allergy Collection Vol. 5, di Centomo, Artibani, Barbucci e Canepa, collana Tipitondi – Zick ed Elena, superate mille peripezie tra draghi e streghe commercianti, sono riusciti a riportare Zob, il padre del bambino, alle sue dimensioni reali, dopo anni trascorsi in miniatura a causa di una battaglia contro una creatura terribile.

Tunué a Romics 2017

La tana di Zodor, di Nucci – Friedl, collana Prospero’s Books – Marco, Alessandro e Davide: tre amici fotografati dall’infanzia alla vecchiaia durante i momenti decisivi delle loro esistenze; esistenze su cui incombe l’ombra inquietante di Zodor, un gigantesco demone scheletrico nato dalla fantasia di Marco quando, ancora bambino, suggestionava i compagni con l’avanzare di un racconto paludoso, fatto di presagi e rimpianti

Watersnakes, di Tony Sandoval, collana Prospero’s Books Extra – Quando Mila non corre veloce sulla bicicletta per andare a scuola, e non passa il tempo a guardare con aria pensosa la tv, si rifugia da sola nel bosco per nuotare nelle acque silenziose di uno stagno. Agnes, una ragazza dai lunghi capelli dorati, che la osserva rapita rannicchiata su un sasso, scopre che Mila, al contrario di tutti gli altri, può vederla anche se è vittima di un maleficio.


Autore dell'articolo: Claudia Papaleo