Il mio primo Tunué: Valerio Di Benedetto racconta Rughe

Questo mese l’ospite de Il mio primo Tunué è Valerio Di Benedetto, attore giovane e talentuoso che gli amanti del fumetto ricorderanno nei panni di Dylan Dog nel film Vittima Degli Eventi. Rughe di Paco Roca è il fumetto che ha scelto di raccontare e che descrive come un viaggio alla scoperta di un nuovo sé.

Buona visione!

Bio Valerio di Benedetto

Valerio Di Benedetto (1985) nasce attore, si scopre poeta e ancora non sa come morirà. Debutta al cinema con Spaghetti Story, è Dylan Dog in Vittima Degli Eventi e partecipa a molte webseries di successo (Freaks!, The PillsL’amore al tempo del precariato). Fonda la compagnia Kyo Art Productions con cui fa teatro di strada. Dipinge le sue poesie sulle serrande dei negozi della capitale, arrivando addirittura fino a Parigi. Nella street-poetry è noto col nome di “Umanamente in Bilico”. Legge fumetti da quando è piccolo:  cresciuto con Paperinik prima e PK dopo, per passare a Dragon Ball, Dottor Slump, Slum Dunk.  Poi qualcosa è andato storto e ad oggi si ritrova sommerso di brossurati, graphic novel, edizioni limitate, pezzi da collezione e tavole originali, stampe e litografie,  tutto a discapito dello spazio, del tempo, dello spazio-tempo e del portafogli. Ma dice che è felice così. Ed effettivamente lo è.